MILIK, La fermezza di ADL: nessun ricatto da agenti

08.01.2021 12:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
MILIK, La fermezza di ADL: nessun ricatto da agenti
FirenzeViola.it
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport

La fermezza di ADL. Si parla di Aurelio De Laurentiis e della forte posizione assunta nel caso Arek Milik sull'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, con il quotidiano che prova a fotografare la situazione all'inizio di questo mercato di gennaio che si annuncia senza grossi colpi. Certo così facendo - si legge - De Laurentiis ci sta rimettendo dei soldi. Anche se già ammortizzato, Milik è costato 30 milioni di cartellino e ha un ingaggio da quasi 5 milioni lordi. Il Napoli spera di venderlo ora al Marsiglia per circa 10, ma la perdita resta. In questo il presidente si è rivelato inflessibile, anche in tempi di crisi: non intende sottostare al ricatto di procuratori che vorrebbero spostare giocatori come e quando vogliono. L’emarginazione di Milik serve a dare un segnale chiaro a tutti gli altri. Costi quel che costi".