GAZZETTA, Se Ikoné si sblocca ha ragione la società

12.02.2024 08:48 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
GAZZETTA, Se Ikoné si sblocca ha ragione la società
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca 2024 @fdlcom

La Gazzetta dello Sport analizza la prestazione della Fiorentina contro il Frosinone. Il primo successo del 2024, cominciato per niente bene fino a ieri, è un risultato largo per la Viola: cinque gol, con cinque marcatori diversi, per rilanciarsi al principio di una settimana piena, che prevede prima il recupero con il Bologna e poi l’Empoli, partite chiave per l’ Europa, dato che le altre davanti hanno vinto tutte. Sta meglio Vincenzo Italiano, che tra vittorie sfuggite, gli schiaffi in Supercoppa e il ribaltone di Lecce cominciava a sentire puzza di bruciato. La Fiesole gli riserva all’inizio un coro personalizzato di sostegno. La squadra, lasciata libera venerdì, sul campo approva la mozione di fiducia.

L’innesto del giorno nell’undici titolare è quello di Belotti e si capisce presto che con uno come lui la differenza si sente. Riserva o poco più nell’anno e mezzo a Roma, ma di un altro livello rispetto a chi è passato dal centro di quell’attacco. La vera sorpresa è Ikone, mai visto con questa qualità dai tempi del Lilla: guizza per assistere Belotti, realizza il 2-0 (con deviazione di Okoli), spalanca la porta a Gonzalez che spreca. Prima del via la curva espone uno striscione ironico sul "frigo pieno" evocato da Joe Barone sul mercato: se il francese si è sbloccato, la ragione passa dalla parte della società.