CARPANESI, Viola, lo Spezia come ultima spiaggia

19.02.2021 11:45 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: La Nazione
CARPANESI, Viola, lo Spezia come ultima spiaggia
FirenzeViola.it

«Sulla carta la Fiorentina è nettamente superiore e deve giocare con questa consapevolezza, ma vista la situazione è probabile che i viola affrontino questa gara con un po’ di preoccupazione e questo può essere un problema, soprattutto contro uno Spezia che vola sulle ali dell’entusiasmo». Doppio ex della sfida di stasera, Sergio Carpanesi è nato a La Spezia dove ha tirato i primi calci a un pallone e ha anche fatto un’esperienza da allenatore, ma il suo cuore batte decisamente per i viola, come racconta oggi a La Nazione. «La Spezia è la mia città alla quale sono molto legato, ma la Fiorentina mi ha dato la possibilità di coronare un sogno, lo scudetto del '56. Al di là dei valori sulla carta i viola devono prendere ogni partita come ultima spiaggia. Bisogna che l’attacco sia più incisivo, che Castrovilli giochi ai suoi livelli. Lo Spezia ha trovato equilibrio. Ha un gioco molto aggressivo, uomo contro uomo, un po’ come l’Atalanta. Italiano ha saputo indirizzare la squadra verso un gioco produttivo, non solo bello a vedersi»