TUTTO TACE

14.05.2014 19:00 di Tommaso Loreto Twitter:    vedi letture
TUTTO TACE
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Anche per oggi dovremo metterci l'anima in pace. Chi si aspettava una serie di dichiarazioni in arrivo dalla società, magari per bocca del diesse Pradè ormai prossimo al rinnovo contrattuale, dovrà rinunciare alle proprie aspettative. E continuare a domandarsi come andrà a finire la vicenda Montella. Il tecnico, dopo l'ennesima esternazione piena di perplessità sul futuro, adesso torna a pensare alla sfida di domenica con il Torino, ma nel frattempo resiste il silenzio sull'altra sponda del fiume.

Perchè sino a oggi, prese di posizione ufficiali non ne sono arrivate. Certo, sia Pradè che Mencucci hanno buttato acqua sul fuoco delle polemiche, ma indiscutibilmente il silenzio che arriva dalla proprietà fa riflettere. Perchè mai la Fiorentina si è fatta dettare troppe regole e troppe scadenze, tanto da temere che a questo punto la frattura con il proprio tecnico rischi di allargarsi sempre di più.

Un silenzio che, comunque la si pensi, non fa certo trasparire grande soddisfazione societaria per le incertezze di Montella. Un silenzio che, al tempo stesso, rischia di allontanare sempre di più due posizioni fondamentali per rilanciare i programmi della Fiorentina nella prossima stagione. Un silenzio che probabilmente solo Andrea Della Valle potrà interrompere, magari domenica sera quando arriverà il Torino a Firenze per l'ultima di campionato.