DIECI GIORNI AL NUOVO START: QUANTA ATTESA PER AMRABAT

11.08.2020 11:00 di Andrea Giannattasio Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
DIECI GIORNI AL NUOVO START: QUANTA ATTESA PER AMRABAT

Ancora dieci giorni di vacanza e poi la Fiorentina, concluso da appena una settimana il campionato, si ritroverà al centro sportivo “Astori” per iniziare a preparare la prossima stagione. Tra il 20 e il 22 di agosto i viola sono attesi presso il quartier generale di Campo di Marte dove il gruppo, sotto gli occhi di Iachini, inizierà a lavorare in vista di un’annata dove Pezzella e compagni sono chiamati a migliorare il 10° posto certificato con il successo del 2 agosto sulla Spal.

La truppa sarà scaglionata in più giorni visto che, oltre ai componenti della squadra che ha ultimato la Serie A ’19/20, sono attesi anche i quasi trenta giocatori che rientreranno dai rispettivi prestiti (LEGGI QUI L'ELENCO COMPLETO) e che, con molta probabilità, saranno presto dirottati verso altri lidi. Osservato speciale sarà Sofyan Amrabat, che essendo ancora sotto contratto con il Verona da un punto di vista burocratico (il prestito all’Hellas scadrà a fine mese) potrà lavorare coi suoi nuovi compagni previo nullaosta: si tratta però di una banale formalità, niente di preoccupante.

Per quasi tutti i componenti della maxi-rosa, a differenza degli anni scorsi, non saranno necessarie le visite mediche di idoneità visto che quelle effettuate dopo il lockdown sono ancora valide per l’attività agonistica. Al momento la Fiorentina sembra intenzionata ad effettuare a Firenze tutta la preparazione che porterà all’esordio in campionato del 19 settembre, visto che il centro sportivo è attrezzato per mettere in atto il protocollo varato a maggio dal Comitato Tecnico Scientifico.