DAL MILAN AL MILAN, PULGAR IN GOL 146 GIORNI DOPO

23.02.2020 11:00 di Giacomo A. Galassi Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
DAL MILAN AL MILAN, PULGAR IN GOL 146 GIORNI DOPO

Si è creato un piccolo giallo in occasione del calcio di rigore tirato - e segnato - ieri sera da Erick Pulgar contro il Milan. A battere il tiro dagli undici metri voleva essere Cutrone, protagonista del fallo che ha portato poi alla decisione (discussa in casa Milan) di Calvarese. Con Pulgar però non c'è stato niente da fare: troppa la voglia anche del cileno di tornare finalmente ad incidere con un gol. E le gerarchie contano, soprattutto nel calcio.

Così Pulgar ha preso il pallone, se lo è sistemato sul dischetto e dopo una rincorsa pressoché verticale ha battuto Begovic con un tiro all'angolino, finito in rete nonostante l'intervento del portiere subentrato a Donnarumma. 146 giorni dopo l'ultimo gol, Erick Pulgar è tornato a segnare. Caso vuole che l'ultima rete fosse proprio contro il Milan nella vittoria per 3-1 a San Siro del settembre scorso. Nel frattempo di acqua sotto i ponti ne è passata molta ma la stagione di Pulgar ancora non ha preso il volo.

Sono molti ancora a storcere il naso per le prestazioni di uno dei grandi acquisti della scorsa estate viola. Viste le aspettative con cui il classe '94 è arrivato a Firenze il pubblico viola chiede sempre qualcosa in più ad un giocatore che ha alternato in tutta la stagione grandi giocate (resta negli occhi l'assist a Lirola contro l'Atalanta in Coppa Italia) a partite sottotono.

Intanto siamo arrivati al quarto centro stagionale, che supera così il numero di gol realizzati nell'annata 2017/18. Ora l'obiettivo diventano i 6 della scorsa stagione, con la speranza che arrivino anche in altra maniera a parte i calci di rigore. Magari con la specialità della casa che ancora a Firenze non si è vista: i calci di punizione.