COMMISSO E SPONSOR IN CONFERENZA: "LA VIOLA NON È UN HOBBY. MEDIACOM..."

Diretta testuale, premi F5 per aggiornare.
23.08.2019 17:15 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Dall'inviato Giacomo A. Galassi
COMMISSO E SPONSOR IN CONFERENZA: "LA VIOLA NON È UN HOBBY. MEDIACOM..."

17.40 - Si conclude la conferenza stampa di Rocco Commisso e degli sponsor Mediacom, Estra e Prima.it.

17.39 - Su un eventuale incontro con Nardella: "Non lo sappiamo ancora ma vogliamo investire nelle infrastrutture".

17.36 - Sul rapporto col Meyer: "Per me è un posto speciale. Ed è vero che un bambino mi ha chiesto di non vendere Chiesa. Non abbiamo parlato ancora col Meyer ma vorremmo che fosse un'organizzazione che la Fiorentina supporterà".

17.35 - Sulla presenza in Curva Fiesole: "Ancora non ho deciso".

17.32 - Sulle sue volontà nella società viola: "Negli ultimi due mesi c'è una nuova leadership, un nuovo percorso diverso dal passato. Nonostante la distanza voglio essere coinvolto e soprattutto guarderò i giocatori e gli dirò: 'Io ti pago ma tu cosa mi dai in cambio?". In base a quello faremo le nostre valutazioni".

17.25 - Sulle aspettative per la Fiorentina: "Questa squadra è stata fatta grazie ad un gran lavoro di Montella, Pradè e Barone. L'ho detto fin dall'inizio: si può anche perdere ma bisogna dare sempre il massimo. Come facevo anche io in campo. Qualcuno dice che per me è un hobby ma per me non è così: è una passione. Non accetto la sconfitta e ho grande responsabilità, soprattutto verso i tifosi. Non li vogliamo deludere. Faremo degli errori, tutti fanno errori".

17.23 - Ancora sulla sponsorizzazione: "L'investimento sarà un multiplo più di 1 di 5 milioni. 10, 15, 20, 25... Ma il numero preciso non lo do".

17.18 - Commisso su Ribery: "Ho aperto la cassa e adesso la stanno usando (ride, ndr). Siamo già arrivati a 24mila abbonati, arriviamo a 25mila e facciamo meglio di quanto accaduto da molti anni. Questo è incredibile. In un breve periodo riusciremo a trasformare questo entusiasmo in risultati con il tempo. Abbiamo circa due settimane e speriamo di arrivare a più di 25mila abbonati, le statistiche in confronto alle altre tifoserie sono incredibili. Voglio ringraziare per tutto l'affetto, i tifosi mi hanno ammorbidito. Sono tornato a New York dopo la festa allo stadio e ho pensato: devo fare qualcosa di importante. Anche se non voglio fare promesse. Siamo arrivati a questo punto, adesso vediamo cosa facciamo. Ho incontrato Ribery con la moglie e sono due bravissime persone. Questa squadra è fatta dalle donne: io non sarei stato qui non fosse stato per mia moglie, così come per Ribery e Boateng".

17.15 - Commisso ora risponde alle domande dei giornalisti: "Investire in Italia con Mediacom? No, ho abbastanza problemi in America (ride, ndr). A parte gli scherzi non ho intenzione di farlo. Abbiamo un grande fatturato che va in positivo da molto tempo. Il fatturato dell'azienda è di 2 miliardi di dollari ma non investirò in Italia".

17.12 - Anna Sanfilippo: "Per noi è un onore essere qui e voglio ringraziare il presidente Commisso, Joe Barone e tutto lo staff della Fiorentina. Siamo un'azienda online che si occupa di assicurazioni e per noi è la prima volta che sponsorizziamo una squadra di calcio. La dirigenza della Fiorentina ha una mentalità fresca ed è piena di giovani giocatori, aggiungerà molto alla storia di questa società. E anche noi siamo così. Non vediamo l'ora di scendere in campo con la Fiorentina".

17.08 - Poi è il turno di Francesco Macrì di Estra: "È ammirevole che un uomo come Rocco Commisso abbia voglia di tornare ad investire nel proprio paese di orgine. Estra si sta espandendo e anche se non facciamo spese enormi facciamo il passo alpino: costruiamo mattone su mattone il nostro successo. Siamo una bella storia di provincia e vogliamo continuare ad investire nel nostro territorio. La Fiorentina è un'eccellenza della Toscana. Oggi si compiono 10 anni di sostegno a questo brand".

17.05 - Ancora Commisso: "Qualcuno ha annunciato che Mediacom metterà nella Fiorentina 5 milioni, ma noi non abbiamo ancora rilasciato dati pubblici. Però abbiamo intenzione di investirne anche di più, lo annuncio io qui".

17.00 - Comincia Rocco Commisso: "Voglio iniziare ringraziando Anna Sanfilippo e Francesco Macrì per essere qua, anche Francesco è calabrese e Anna è siciliana: non c'è un fiorentino qui (ride, ndr). Qualche parola su Mediacom: l'ho aperta dopo aver studiato alla Colombia University, ma quando nel 1995 ho fondato Mediacom per me era come la Fiorentina. La squadra viola non è da tempo tra le prime due-tre del campionato, così era Mediacom. Ora in America tutti invidiano il successo dell'azienda. Forse porterò la stessa fortuna a Firenze: voglio fare investimenti in una delle città più belle del mondo e in una squadra che non ha fatto bene negli ultimi anni. Volevano vendere perché non erano in grado di fare successo con la Fiorentina, io voglio trasformare "Junk in Jewels" allo stesso modo in cui ho fatto con Mediacom. Ma ci è voluto tempo. La sponsorizzazione è importante anche per Mediacom, che avrà modo di avere il proprio logo sulla maglia della squadra di una delle città più belle del mondo".

16.52 - Entrato in questo momento Rocco Commisso, che posa con la maglia sponsorizzata.

16.45 - Intanto campeggia in sala stampa il kit da gara della Fiorentina, con la maglietta di Ribery in bella vista.

16.42 - Qualche minuto di ritardo nell'inizio della conferenza dal momento che il Presidente Commisso si è fermato a parlare con i media presenti sotto il suo hotel, tra i quali FirenzeViola.it. CLICCA QUI per le sue parole

È tutto pronto nella sala stampa dello stadio Artemio Franchi. A partire dalle ore 16.30 circa, Rocco Commisso ed i "Main Sponsor" della Fiorentina parlano in conferenza stampa per presentare i nuovi rapporti di sponsorizzazione. Si tratta di Mediacom Communications Corporation, Prima Assicurazioni ed Estra, già apparse sul kit da gara in occasione della partita contro il Monza. FirenzeViola.it vi racconterà ogni dichiarazione, restate con noi.