PRADÈ, Ora a Lecce la gara più importante dell'anno

12.07.2020 23:01 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Lorenzo Marucci
PRADÈ, Ora a Lecce la gara più importante dell'anno

Nel post partita di Fiorentina-Verona in zona mista ha preso la parola il ds viola Daniele Pradè. Ecco le sue parole: “Vista com’è andata la gara, è un punto guadagnato contando che abbiamo segnato all’ultima occasione. Potevamo pareggiare prima però, i ragazzi hanno messo grande impegno e sono contento del sacrificio che hanno messo. Il nostro è un campionato difficile, giocavamo contro una squadra molto organizzata: bene così. I volti nuovi in campo oggi? Sono contento del gol di Cutrone, quando la punta segna è uno scarico mentale: ha fatto una rete da punta vera. Sono felice per Kouame che era da otto mesi fuori dal campo e ha fatto 96’. la squadra ha combattuto anche se ha sofferto nel primo tempo ma noi ci abbiamo messo tutto, nella ripresa li abbiamo chiusi in difesa. Dobbiamo toglierci da questa situazione presto. La gara di Lecce? Sarà la partita più importante della stagione, mi dispiace dire così. La situazione è questa e dobbiamo essere bravi a fare la nostra partita come abbiamo fatto il secondo tempo oggi. L’abbraccio finale? Sentiamo la pressione, sappiamo che siamo una squadra che non merita di stare così in basso. Non siamo abituati a questo tipo di classifica per quelle che erano le nostre ambizioni. Ecco perché quello di oggi è un punto importante”.