G. GIOVINCO, Sebastian vicino ai viola anni fa

14.05.2022 18:45 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: Radio Bruno
G. GIOVINCO, Sebastian vicino ai viola anni fa
FirenzeViola.it
© foto di Federico Gaetano/Tuttolegapro.com

Giuseppe Giovinco, fratello dell'attaccante della Sampdoria Sebastian, ha parlato a due giorni dalla partita della Fiorentina a Genova: "La Fiorentina ha fatto un grandissimo campionato ma non è una sorpresa. Italiano è bravissimo e a Firenze l'ha dimostrato. Se arriverà in Europa non lo so perché le ultime partite sono imprevedibili, di sicuro sarà bello vedere cosa succederà sia per lo Scudetto, che per l'Europa, che per la salvezza".

Chi ha guadagnato con la cessione di Vlahovic?
"Non saprei chi ha fatto meglio tra lui e gli attaccanti della Fiorentina. I gol di Vlahovic hanno pesato parecchio. Dipende cosa si mette sul piatto della bilancia: vista l'età e la quantità di gol, secondo me la Fiorentina ha perso dando via Vlahovic".

Punterebbe ancora su Cabral?
"Non spetta me dirlo. Arrivando a gennaio è difficile entrare nei meccanismi della squadra, ci vorrà un po' più di tempo e magari la preparazione estiva con la squadra. Può migliorare sicuramente".

La Sampdoria come sta?
"Sono squadre difficili da incontrare perché ha bisogno di fare punti. Sarà una bella partita".

Sorpreso dal ritorno di Sebastian in Serie A?
"Non mi ha sorpreso, mi dispiace solo che sia stato tanto tempo fermo. Per quanto tu ti possa allenare da solo è difficile essere subito al 100%. Spero trovi una sistemazione fisica per far vedere cosa è capace di fare. Non so se potrà farcela in queste ultime due partite: è difficile trovare la condizione se ti alleni tanto tempo da solo. Spero possa ricominciare dal ritiro la prossima estate".

Mai stato vicino alla Fiorentina Sebastian?
"Forse quando c'era Montella si parlava di lui in viola. Mi sarebbe piaciuto vederlo perché penso che avrebbe fatto benissimo e Firenze si sarebbe innamorata di lui. Lì amano giocatori così".