DIKS, Il salto in viola? Mi mandavano in giovanile

05.05.2021 14:34 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
DIKS, Il salto in viola? Mi mandavano in giovanile
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Il laterale Kevin Diks, in prestito dalla Fiorentina ai danesi dell'Aarhus, ha così parlato del suo arrivo in viola nel 2016 nel corso di un'intervista a Voetbal International: "Era un passo troppo grande da fare in una volta sola, sia per cambio di cultura che di stile di gioco e competizione interna: con rivali come Bernardeschi e Gilberto sapevo non avrei giocato subito, ma credevo avrei avuto le mie occasioni. Invece ero sempre con le giovanili a farmi 5-6 ore di trasferta in pullman: ho voluto parlare col club, perché non sono venuto per quello. Volevano mandarmi a fare la Serie B lì vicino, e forse sarebbe stato meglio. Però se ci penso non avrei vinto la Coppa col Vitesse...".