COMMISSO, Via i razzisti. Boa: "Avanti con la lotta"

05.12.2019 15:45 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
COMMISSO, Via i razzisti. Boa: "Avanti con la lotta"

In occasione dei sei anni dalla scomparsa di Nelson Mandela, questa mattina il presidente della Fiorentina Rocco Commisso e l'attaccante viola Kevin Prince Boateng hanno visitato la cella commemorativa realizzata davanti al Nelson Mandela forum di Firenze: "Sono orgoglioso e onorato di essere qua, a rappresentare la Fiorentina e me stesso e anche questa lotta che dobbiamo continuare a combattere insieme" - ha detto il numero 10 - "Non è finita ma andiamo avanti nella battaglia". Gli ha fatto eco anche il presidente viola, che è tornato a parlare anche della sua esperienza da calciatore nella Columbia University: "Quando giocavo io, nella mia squadra c'erano quattro giocatori africani ed altri addirittura dei caraibi: io ero il loro capitano, nessuno mi toccava questi giocatori, perché eravamo tutti uguali. La differenza di colore non fa parte del calcio e gli italiani non sono razzisti: quella minoranza che esiste deve essere debellata" ha raccontato il patron ai microfoni della Rai.