COMMISSO, QUESTO CS È UNA COSA UNICA: INIZIEREMO I LAVORI NON DOPO IL 2 GENNAIO

18.09.2020 12:30 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: dall'inviato Giulio Falciai
COMMISSO, QUESTO CS È UNA COSA UNICA: INIZIEREMO I LAVORI NON DOPO IL 2 GENNAIO

Il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, ha visitato il luogo dove nascerà il nuovo Centro Sportivo a Bagno a Ripoli ed ha parlato con il sindaco, Francesco Casini e l'architetto, Marco Casamonti. Queste le sue dichiarazioni dopo l'incontro alla stampa presente tra cui FirenzeViola.it: "Quando vengo qui è come in un sogno. Le carte sono un'altra cosa rispetto alla realtà, andiamo avanti, speriamo di finire con la Soprintendenza questo mese, prendere i permessi ed entro Natale possiamo procedere con i lavori".

Come è andato l'incontro con il sindaco di Bagno a Ripoli?
"Lo incontro sempre, abbiamo parlato già al telefono, l'ho visto e andiamo a mangiare qualcosa. È quasi incredibile, mi hanno detto che ci sono altri campi in Italia, ma nessuno è bello come questo".

Se lo immagina già questo centro sportivo?
"Non mi lasciano andare dentro, gli edifici ci saranno, dove si mangia, la villa, femminile, maschile... Noi abbiamo due mini stadi e c'è la tribuna coperta, posti per i tifosi, ho intenzione di portarli qui per vedere le partite delle donne, della Primavera e pure per alcuni allenamenti della prima squadra".

16 mesi per iniziare i lavori: è un tempo breve anche per lei o solo per la burocrazia in Italia?
"Meno di 16 mesi perché abbiamo cominciato settembre-ottobre, abbiamo comprato la proprietà ad ottobre, cominceremo non più tardi del 2 gennaio tanto qui non c'è neve come in America nel nord. Speriamo in un anno... Non è solo il più grande, il più bello d'Europa, ma è la metà di un mini stadio, abbiamo un costo che è metà dello stadio. Qua verranno 400 persone ogni giorno. Nella storia della Fiorentina sarà la prima opera di cui sarà proprietaria e ne sono molto orgoglioso. Una cosa è mettere i soldi, un'altra è fare una cosa unica che resterà qui per sempre".