COLONNESE, Inter più forte dei viola ma tutto aperto

12.01.2021 15:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Radio Bruno Toscana
COLONNESE, Inter più forte dei viola ma tutto aperto
FirenzeViola.it
© foto di Lorenzo Marucci

L'ex difensore Francesco Colonnese ha parlato in vista della partita di Coppa Italia tra Fiorentina e Inter, affrontando anche altri temi connessi alle due realtà: "L'Inter viene da un pareggio inaspettato per come si era messa la partita, che aveva in pugno. Forse qualche cambio non eccelso di Conte ha dato più fiducia alla Roma, riuscita così a recuperare. La Fiorentina invece viene da un'ottima vittoria col Cagliari, importantissima anche se è stata sofferta. Capire chi lotta per non retrocedere o meno è difficile in questa stagione".

L'Inter potrebbe giocare meglio?
"Chi gioca alla grande in Italia non c'è, aveva il vantaggio di partire con un gruppo più collaudato. Poi c'è stata la pesante eliminazione dall'Europa, e fin qui stanno facendo un campionato normale, non eccelso. Il Milan, però, non credo che alla lunga finirà per vincere lo Scudetto: hanno una rosa corta, mentre quella dell'Inter è di livello e va gestito nel modo migliore, sbagliando meno possibile".

Sulla Fiorentina, invece?
"La squadra è partita male, e in certe difficoltà i giocatori non riescono esprimersi al meglio. Anche Amrabat, che sembrava un campione, non sta riuscendo a ripetersi. Ora c'è la Coppa Italia, un obiettivo per provare a fare bella figura. La Fiorentina è sfavorita perché l'Inter ha giocatori molto più forti, però in una partita secca tutto può succedere".

Conti buon acquisto? Lirola cos'ha pagato?
"Il calcio è così, a Firenze, secondo me per colpe non sue, non ha mostrato le qualità. Conti, prima degli infortuni, era tra i migliori in Italia e credo possa fare benissimo quel ruolo a tutta fascia di cui la Fiorentina ha bisogno.