SANNINO A FV, Che salto Terracciano. Se lo merita

22.01.2019 17:45 di Giacomo A. Galassi Twitter:   articolo letto 4982 volte
SANNINO A FV, Che salto Terracciano. Se lo merita

Il nome nuovo per la porta della Fiorentina è Pietro Terracciano, classe '90 arrivato dall'Empoli nell'ambito del doppio prestito di portieri con l'Empoli che ha coinvolto Dragowski. Un nome certamente non altisonante, ma che può suscitare curiosità per come riuscirà ad inserirsi nel contesto della Fiorentina. Per tracciare il profilo del nuovo estremo difensore viola, FirenzeViola.it ha deciso di intervistare in esclusiva chi lo ha allenato alla Salernitana qualche anno fa, Giuseppe Sannino

Mister, quali sono le qualità migliori di Terracciano? 
"Ne parlai bene anche quanto arrivò all'Empoli (nel luglio 2017, ndr). E' un portiere che ha grandi mezzi. Non è un numero 1 molto appariscente ma è funzionale, bada sempre al sodo più che ai fotografi. La sua dote principale è la semplicità. Di sicuro ha qualità, poi vedremo come riuscirà a sfruttarla. E conoscendo Corvino sono convinto che anche lui abbia visto la stessa qualità: se si muove su un portiere del genere è perché ci crede".

E quindi potrà avere qualche chances di passare davanti a Lafont nelle gerarchie? 
"Questo non credo, però starà a Pioli valutare le qualità dei due portieri. Terracciano può essere di sicuro una buona spalla per Lafont, un buon metro di paragone. Io sono contento che abbia fatto il salto di qualità, arrivando in una grande squadra: se lo merita. Poi il francese è molto forte, quindi non sarà facile per lui trovare spazio".

Sentirà il salto in una squadra come la Fiorentina, visto che è al primo anno in Serie A?
"Non credo. Di sicuro lui ha fatto un salto di qualità, poi vedremo come riuscirà a fruttare l'occasione".