PRUZZO, Iachini ha toccato le corde giuste. Vlahovic...

21.01.2020 18:30 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lady Radio
© foto di Mourad Balti Touati/Photoviews
PRUZZO, Iachini ha toccato le corde giuste. Vlahovic...

L’ex bomber di Fiorentina, Roma e Genoa, Roberto Pruzzo è intervenuto per parlare del momento dei viola: "Il cambio di rotta della Fiorentina? I giocatori sono una razza strana. A volte non si riesce a spiegare come possa cambiare repentinamente la situazione. Credo che il lavoro di Beppe sia sotto gli occhi di tutti, ma credo si fosse rotto qualcosa tra la squadra e Montella, altrimenti mi spiego male questo cambiamento così clamoroso. I giocatori sono praticamente gli stessi. Iachini avrà toccato le corde giuste. Non me lo sarei mai aspettato un cambio di rotta così. Conosco bene Iachini e so quanto ci tiene e quanto è motivato a dare il massimo. Vlahovic? Fino a un mese fa sentiva troppo la pressione. Oggi ha un ruolo più defilato, è più tranquillo e così può esprimersi al meglio. L’ultimo gol è di una difficoltà tecnica molto alta. Si vede che è più sereno. Boateng? È stato adattato ad un ruolo non suo e ha fatto quello che ha potuto. La scelta di metterlo in quella posizione una logica ce l’aveva, per permettere alla squadra di salire. Chiesa è tornato quello dello scorso anno e sta dimostrando di avere una marcia in più. Ora andrei coi piedi di piombo perché arriveranno momenti difficili nell’arco del girone di ritorno e qui la figura di Iachini sarà fondamentale per tenere tutti sulla corda e non avere cali di tensione. Il Genoa? Con la Roma ha giocato una buona partita, specie ad inizio secondo tempo e pochi giorni prima era in vantaggio a Verona. Vietato dunque per la Fiorentina abbassare la guardia. È una squadra che al di là dell’ultimo posto è viva e lotta. La Fiorentina non si troverà davanti un avversario remissivo".