JANS (S. STAMPA), Al ritorno sarà l'inferno di Dante

18.08.2022 23:24 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: dal nostro inviato Niccolò Santi
JANS (S. STAMPA), Al ritorno sarà l'inferno di Dante

Ron Jans, allenatore del Twente, si è così espresso in sala stampa dopo il ko subito contro la Fiorentina per 2-1 al preliminare d'andata di Conference League: "Il ritmo era troppo alto, avevamo paura di giocare. Non è male il 2-1, poteva andare peggio, poi potevamo anche segnare il 2-2 piuttosto che il 3-1. Il primo tempo sarà per noi una lezione, il secondo una speranza. Al ritorno sarà l'inferno di Dante".

C'è stata una predominanza sulla condzione atletica?
"In parte sì, però il primo tempo sembrava che la Fiorentina sapeva giocare semplicemente meglio a pallone. Mentre nel secondo sembrava che noi eravamo più forti. In parte però anche la condizione fisica è importante".

Se l'aspettava così la partita? E la Fiorentina?
"Era la Viola che mi aspettavo, però noi semplicemente nel primo tempo abbiamo giocato male. Ci siamo allenati per la pressione che metteva la Fiorentina, ma abbiamo commesso errori semplici sui gol. Abbiamo fatto male il primo tempo, bene".

Quante possibilità di passaggio del turno affida alla sua squadra?
"La probabilità che noi passiamo il turno è reale, la settimana prossima lo stadio sarà esaurito mentre qua non lo era. Però anche la Fiorentina aveva la possibilità di passare il turno".

Quale giocatore viola l'ha impressionato di più?
"Prima della partita ho detto un nome, se lo volete sapere dovete leggere i giornali".