FACCENDA A FV, Porte chiuse? Meglio per i viola

28.02.2020 22:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
FACCENDA A FV, Porte chiuse? Meglio per i viola

Nel corso della trasmissione "Garrisca al Vento", andata in onda questa sera su Italia 7 come ogni venerdì alle ore 21, ha parlato l'ex giocatore viola Mario Faccenda, che ha risposto a varie domande, sia sulla partita contro l'Udinese che su alcuni singoli tra cui Vlahovic e Chiesa: 

Cosa pensa della gara a porte chiuse?
"Bisogna andare avanti e giustamente la Federazione con la politica hanno deciso di sospendere la presenza dei tifosi e penso che sia più che giusto. mi ricordo nel '94 quando abbiamo giocato a porte chiuse in campo neutro a Verona con la partita che finì 0-0, sinceramente i tifosi ci mancarono perché avremmo dovuto giocare in casa e il pubblico spesso è l'uomo in più. Se avessimo giocato a Firenze avremmo potuto fare bottino pieno".

Allora l'Udinese è svantaggiata da questa decisione?
"Sì perché può succedere come successe a noi a Verona anche se almeno loro giocheranno nel loro stadio e non in campo neutro". 

Le sta piacendo Iachini?
"Ha rimesso la squadra a posto. Prima correvano meno mentre con Beppe sono più corti e si difendono meglio rispetto a prima". 

Fa bene la Fiorentina a rinnovare il contratto di Vlahovic?
"Io lo avrei rinnovato ancora prima. Pradè però è arrivato quest'anno e aveva altri problemi da risolvere. Devono fargli un bel contratto lungo perché avrà un grande futuro". 

Il dualismo tra Cutrone e Vlahovic come sta andando?
"Sono due giocatori diversi. Cutrone attacca gli spazi ed è una seconda punta, mentre Vlahovic penso sia più prima punta e comunque può fare diversi ruoli oltre a tenere più palla rispetto al compagno". 

Come ha visto Chiesa nell'ultimo periodo?
"Le ultime partite le ha fatte bene. Ha avuto alcuni momenti di difficoltà post mercato estivo e dopo le voci inerenti alla Juve, però con Iachini ha trovato un'altra strada. Ha dimostrato di essere un ragazzo intelligente e di voler e poter crescere ancora molto". 

Cosa pensa dello sfogo di Commisso nei confronti degli arbitri dopo la partita contro la Juve?
"Quando ci sono queste situazione bisogna sempre alzare un po' la voce. Se ti fischiano tutto contro non va bene. Delle volte serve un riguardo in più e Commisso ha fatto bene a farsi sentire".

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.