CASINI, CS occasione unica per Bagno a Ripoli

18.09.2020 12:36 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: dall'inviato Giulio Falciai
CASINI, CS occasione unica per Bagno a Ripoli

Il sindaco di Bagno a Ripoli, Francesco Casini, ha parlato alla stampa presente tra cui FirenzeViola.it dopo l'incontro con il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, e l'architetto Marco Casamonti nel luogo dove sorgerà il nuovo Centro Sportivo gigliato. Di seguito le sue dichiarazioni.

I movimenti terra che tipo di intervento sono rispetto al progetto complessivo?
"È più una domanda per l'architetto Casamonti, io posso confermare quello che diceva il presidente cioè che entro fine mese chiudiamo con la conferenza dei servizi, abbiamo lavorato forte in questi mesi con tutte le parti in causa, sempre disponibili. Il 30 del mese è confermata la conferenze dei servizi, di lì a 15 giorni porteremo la variante urbanistica in approvazione fino al Consiglio Comunale e poi confermiamo tutta la tempistica che abbiamo concordato con il presidente Commisso. Gennaio può essere la data di inizio dei lavori, il 2".

Cosa rappresenta il Centro Sportivo per il territorio?
"È molto importante per Bagno a Ripoli, per la Fiorentina, per Firenze. Qui si recupera un'area in stato di abbandono, soprattutto la villa, viene fatto un progetto ad alta sostenibilità, ad alto inserimento paesaggistico grazie ai lavori di tutti, allo studio Archea, a Marco Casamonti, alla Soprintendenza e ovviamente a Commisso che ci ha voluto investire risorse importanti per fare un progetto molto evoluto sotto il profilo tecnico sportivo, ma anche dal punto di vista ambientale. È un'occasione speciale per il nostro territorio e per chi come noi è tifoso della Fiorentina perché è la prima grande infrastruttura della storia viola. La sede a Bagno a Ripoli è un valore aggiunto per tutto il territorio".