PRADÈ, 5ª qualificazione europea in 7 anni di Viola

22.05.2022 16:00 di Andrea Giannattasio Twitter:    vedi letture
PRADÈ, 5ª qualificazione europea in 7 anni di Viola
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Un autentico amuleto per il raggiungimento dell’Europa. Quella ottenuta ieri dalla Fiorentina dopo il successo per 2-0 sulla Juventus è stata infatti la quinta qualificazione ad una competizione internazionale centrata con il ds Daniele Pradè, nel corso delle sue sette stagioni in qualità di responsabile dell’area tecnica viola. Il dirigente romano, arrivato per la prima volta a Firenze nell’estate 2012, ha infatti inanellato un poker di accessi consecutivi all’Europa League sotto la gestione Della Valle (tra il 2012 e il 2015, tre volte con Montella in panchina ed una con Sousa, con tre quarti posti di fila - che al tempo non valevano la Champions - più un quinto) mentre quella arrivata ieri è stata la sua quinta e forse più sofferta qualificazione alle Coppe come dirigente viola, la prima in assoluto nella neo-nata Conference League nonché la prima centrata sotto la gestione Commisso. Un dato davvero particolare per uno dei direttori sportivi più longevi della storia della Fiorentina.