CAMALDOLI, Viola, Lazio e il pallone restituito 60 anni dopo

28.11.2023 15:10 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
CAMALDOLI, Viola, Lazio e il pallone restituito 60 anni dopo
FirenzeViola.it

Spazio anche a un curioso episodio legato al passato viola, sulle pagine di oggi de La Nazione. Nel lontano 1957, quando la Fiorentina di Fulvio Bernardini si allenava a Camaldoli, in Casentino, successe che i giocatori viola presero un pallone al nipote del proprietario di un ristorante e giocando a calcio lo bucarono. 

Danilo Tassini, il ragazzino “vittima” dell’episodio, ha raccontato che scoppiò a piangere e che gli era stata promessa la restituzione di un pallone nuovo. Quel dono non arrivò mai e dopo due anni, il nonno decise con lui di non tifare più Fiorentina, ma Lazio (allora ultima in campionato).  

Qualche settimana fa una signora è entrata nel ristorante a Camaldoli e ha visto le sciarpe della Lazio meravigliandosi di un presidio biancoceleste. La donna, moglie di un membro dello staff viola, scoperta la storia ha promesso di tornare con un pallone con i nomi dei giocatori del 1957. Qualche giorno fa la consegna del pallone ha posto fine alla diatriba. “Ma non torneremo - ha detto Tassini - a tifare Fiorentina, restiamo fedeli alla Lazio ma siamo felici”.