INZAGHI, Non siamo stati i soliti, ma loro troppo forti

03.12.2023 17:46 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
INZAGHI, Non siamo stati i soliti, ma loro troppo forti
FirenzeViola.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Il tecnico della Salernitana Filippo Inzaghi, ai microfoni di Dazn, dopo la sconfitta con la Fiorentina ha analizzato la partita: “Non è stata la solita Salernitana delle ultime due gare. La Fiorentina invece era sempre la solita, delle due finali. Dispiace perché venivamo da 4 punti in due partite, oggi non c’è niente da salvare. Siamo partiti troppo molli, contratti. Dobbiamo ritrovare subito ciò che abbiamo fatto con la Lazio. Dispiace perché sentire cantare i nostri tifosi deve essere uno stimolo”. 

Si aspettava un possesso così grande della Fiorentina? 
“Oggi attaccarsi agli episodi è difficile. C'è stata la Fiorentina forte che si vede da tre anni a questa parte. Mi dispiace perché avevo visto bene la squadra in settimana ma non potevamo pareggiare il loro livello di gioco”. 

Però c’è stato un buon rientro in campo nel secondo tempo. 
“Peggio non potevamo fare. È chiaro che poi il terzo gol complica tutto. Andiamo avanti, torniamo al lavoro, ci sono tante gare e la squadra è forte. Abbiamo tante gare”.