SAPONARA, Un talento ritrovato che era in uscita

22.11.2021 10:52 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: Gazzetta dello Sport
SAPONARA, Un talento ritrovato che era in uscita
FirenzeViola.it
© foto di www.imagephotoagency.it

A giugno aveva la valigia pronta e l’accordo con la Fiorentina per la rescissione del contratto che scadeva nel giugno del 2022. Rino Gattuso lo aveva inserito nella lista dei sicuri partenti. Poi, Ringhio ha rotto con il presidente Rocco Commisso, è arrivato il suo maestro Vincenzo Italiano ed è cambiato tutto. Riccardo Saponara non solo è rimasto a Firenze, ma fin dal primo giorno di ritiro è stato la figura che dentro il gruppo ha spiegato le idee del nuovo tecnico. Un po’ come successe al Milan quando Arrigo Sacchi nel 1987 si portò a Milanello alcuni dei suoi allievi del Parma. Saponara è diventato prezioso dentro lo spogliatoio e fondamentale in campo. Un vero uomo in più del progetto viola.