RIVIVI IL LIVE DI FV PER LA FESTA DEL 50° ANNIVERSARIO DAL SECONDO SCUDETTO VIOLA

13.05.2019 23:50 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: dai nostri inviati Niccolò Santi, Giulio Falciai e Andrea Giannattasio
RIVIVI IL LIVE DI FV PER LA FESTA DEL 50° ANNIVERSARIO DAL SECONDO SCUDETTO VIOLA

23.55 - Finisce qui la festa dove si è voluto ricordare a distanza di 50 anni il secondo scudetto vinto nella storia della Fiorentina. Per vedere come si è svolta la festa e per sentire tutte le voci qui sotto tutte le immagini e i video realizzati da FirenzeViola.it

23.48 - Picchio De Sisti: "Sono stati tre giorni fantastici. Ringraziamo la Fiorentina per l'accoglienza e per aver organizzato tutto ciò. Anche la nomina del piazzale a noi campioni del 69' è stato bellissimo, ho provato davvero un'emozione molto grande. Dopo 13 anni la Fiorentina ci riprovò nell'82' con Antognoni, vincere da calciatore e da allenatore sarebbe stato bellissimo. A Firenze mi avrebbero portato come un santo".

23.45 - Franco Superchi: "Ho ritrovato i compagni di squadra di cinquanta anni fa, questa è stata la cosa più bella. Siamo stati trattati benissimo questi tre giorni. Lafont? Deve maturare, i risultati arrivano con l'esperienza. Deve essere affiancato da un secondo che può dare garanzie. L'ho visto l'anno scorso e non mi aveva fatto una buona impressione, ma una partita non fa testo".

23.30 - Queste le parole del vicepresidente dell'ACF Gino Salica: “Questi tre giorni sono stati bellissimi e molto intensi. Questa cosa purtroppo è capitata in un momento difficile della Fiorentina, ma nonostante ciò abbiamo passato questa serata con grande entusiasmo".

23.00 - Continua la serata mentre si attendono le parole del vicepresidente della Fiorentina Gino Salica.

22.30 - Presente anche l'Assessore allo Sport di Firenze Andrea Vannucci.

22.25 - Dopo aver parlato dal palco, sia Montiel che Simeone abbandonano l'evento tra gli applausi dell'auditorium. Qui sotto il video:

22.15 - Tofol Montiel dal palco: "Mi fa sempre piacere ascoltare tutta questa gente con tanta esperienza. Futuro? Sogno di essere in prima squadra il prossimo anno. Devo farmi trovare pronto e sfruttarla al massimo. La squalifica? E’ già tutto passato. Sul suo peso? Mangio qualche bistecca per prendere chili (ride ndr)”. Qui sotto i video delle sue parole

22.05 - Anche Giovanni Simeone è intervenuto direttamente dal palco: "E’ bello stare qui questa sera, con tutta questa gente che conosce il calcio e che ha grande esperienza. In questo momento noi dovremmo anche ascoltarvi, voi che avete fatto il bene alla Fiorentina. Classifica? Non siamo salvi, ma sappiamo molto bene che mancano due partite dove dobbiamo dare tutto. Sappiamo che non sarà facile”. Qui sotto i video delle sue parole.

22.00 - Presente anche il Dottor Giorgio Galanti, il medico pratese accusato di omicidio colposo nell'inchiesta per la morte del capitano della Fiorentina Davide Astori. Qui sotto la foto scattata da FirenzeViola.it che ritrae il dottore presente all'evento di questa sera:

21.45 - Interviene direttamente dal palco Giancarlo "Picchio" De Sisti. Queste alcune sue parole: "Quando sono venuto dalla Roma alla Fiorentina piangevo. Però poi quando sono arrivato a Firenze mi hanno accolto come un giocatore vero e mi sono sentito come un Dio"

21.35 - Quasi tutti hanno preso posto nella sala dell'Auditorium dove verrà proiettato un video che ricorda la vittoria dello scudetto del 69'. Qui sotto i video e le foto realizzate da FirenzeViola.it

21.30 - Luciano Chiarugi: "E’ una bella emozione. Dopo 50 anni pensavo che la Fiorentina potesse centrare il terzo scudetto, ci siamo andati vicini nell’82’. Pensando anche ai tanti campioni che sono passati alla Fiorentina un po’ ci speravo. Quando siamo riusciti a tornare in Champions abbiamo avuto dei giocatori che con qualche ritocco avrebbero potuto puntare a vincere qualcosa di più importante come lo scudetto. Vincerlo, come lo abbiamo vinto noi, con poca credibilità, eravamo tutti ragazzi che cercavano di fare il meglio del meglio. Volevamo metterci in evidenza e dovevamo per forza fare così perché non c’erano i procuratori. Grande merito di quella vittoria dello scudetto va a Chiappella. Non ci siamo mai montati la testa e perdemmo solo una partita in casa col Bologna. Quando affrontavamo le squadre da battere come il Milan o l’Inter davamo tutto. E’ un ricordo incredibile e straordinario. Fiorentina attuale? Mancano due partite. E’ un peccato vederla così. Montella poteva dare una scossa ma non ci è riuscito. Sono situazioni difficili e avere pazienza. Non serve mettere pressioni ulteriori. La sconfitta del Parma non ci ha giocato molto, ma credo che la Fiorentina abbia la voglia di andare al Tardini e vincere. Montella? Ha la possibilità per valutare al meglio il gruppo dei calciatori. Chiesa è un capitale importante per i viola. Quando si accende può essere il trascinatore di questa squadra. Sulle sue spalle c’è un bel fardello da portare avanti. Sarebbe bello che rimanesse un altro anno a Firenze, ma la società gli dovrebbe fare una squadra importante intorno. Futuro? L’allenatore è qui per programmare il futuro e valutare al meglio. Il suo compito non è stato facile perché questa squadra era molto attaccata a Pioli. Tutto il gruppo è calato vistosamente e ciò n on si poteva prevedere”.

21.10 - Continuano ad arrivare gli ospiti e i giocatori che vinsero il secondo ed ultimo scudetto della storia della Fiorentina (qui sotto nelle immagini scattate da FirenzeViola.it): Mario Maraschi e Luciano Chiarugi, Giancarlo De Sisti.

21.05 - Ecco anche Claudio Merlo parlare ai media presenti tra cui FirenzeViola.it: "Rivedere i miei compagni è una goduria. Sono contentissimo. Domenica mi sono commosso quando i tifosi mi hanno consegnato la sciarpa. Quello che abbiamo fatto noi è un qualcosa di irripetibile. Noi con pochi soldi abbiamo vinto uno scudetto, adesso ci vogliono i soldi per vincere. Il settore giovanile viola è tanto che non sforna talenti. Chiesa proviene dalla Settignanese. Annedoti del 69'? Prima di entrare in campo per scaramanzia andavo dal massaggiatore e gli toccavo i testicoli (ride ndr). Noi perdemmo solo una partita, tutti giocavano alla morte con noi".

20.58 - L’ex giocatore della Fiorentina Salvatore Esposito, componente di quella squadra che vinse lo scudetto del 69’, ha parlato così direttamente dalla festa per i 50 anni dal secondo scudetto viola ai media presenti tra cui FirenzeViola.it: “Ricordi sono sempre molto belli, fu un annata meravigliosa. Speravo di vedere qualche altro scudetto ma ad oggi la situazione è critica. Fiorentina attuale? Il discorso Pioli ha influito molto. La squadra era molto legata all’allenatore. Ho visto la partita l’altra sera e ho visto una squadra impaurita. Non esiste che la Fiorentina retroceda. Alla Fiorentina quest’anno è mancato il centrocampo. DV? Conosco i tifosi viola, vivo a Firenze, sento gli umori e basta poco e il tifoso rimane vicino alla squadra. Mi auguro che non si sia rotto nulla tra le città e i DV”.

20.50 - Arrivano i primi giocatori della Fiorentina: immortalati negli scatti di FirenzeViola.it ecco Giovanni Simeone e Tofol Montiel. Poco dopo sempre nelle foto qui sotto in arrivo all'evento anche il vicepresidente della Fiorentina Gino Salica.

20.45 - Fra poco alle ore 21 direttamente dell'Auditorium di Banca Intesa andrà in scena la festa per il 50° anniversario dal secondo scudetto conquistato nella storia dell’ACF Fiorentina. Tanti gli ospiti della serata: alcuni giocatori di quella storica vittoria nel lontano 69’ e sicuramente sarà presente qualche figura societaria della squadra gigliata. Potrete seguire tutto quello che accadrà alla festa in diretta su FirenzeViola.it!

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.