PEZZELLA METTE LA LAZIO O IL CAGLIARI NEL MIRINO ANCHE SE...

11.02.2019 17:15 di Luciana Magistrato  articolo letto 5925 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport
PEZZELLA METTE LA LAZIO O IL CAGLIARI NEL MIRINO ANCHE SE...

Che l'infortunio di German Pezzella non fosse nulla di buono si era capito subito sabato dopo la gara con il Napoli, che costringesse a uno stop di oltre un mese è un boccone più pesante da digerire visto anche il calendario che aspetta la Fiorentina. Addirittura il capitano potrebbe rientrare dopo la sosta di marzo. Intanto, previsioni a parte, mancherà sicuramente a Ferrara, con l'Inter in casa il 24 e, sempre al Franchi, il 27 con l'Atalanta. Ancora contro l'Atalanta il 4 marzo a Bergamo anche se su queste due ultime partite la Lega deve ancora pronunciarsi vista la richiesta della Fiorentina di spostare le date.

E qui iniziano le incertezze e le speranze, anche se quelle di vederlo in campo con la Lazio il 10 sono ridotte, così come potrebbe essere considerato quasi un rischio farlo giocare il 15 a Cagliari. Ecco allora che la data del rientro potrebbe essere addirittura  il 31 marzo con il Torino al Franchi, dopo la sosta (anche se la Lega deve ancora stilare il calendario, con giorni, tv e orari) anche se il giocatore e lo staff medico proveranno a rimeterlo in sesto per metà mese: Lazio o Cagliari le ipotesi più ottimistiche, Torino dopo la sosta la più pessimista.

Un bel danno dunque perdere così a lungo un giocatore importante, non solo capitano e uomo spogliatoio ma pilastro della difesa, assente finora solo a Bologna, quando lo sostituì Ceccherini. In questo arco di tempo a fare il vice Pezzella sarà uno tra Milenkovic o lo stesso centrale difensivo, nel primo caso dirottato sulla destra al posto del serbo, visto che Laurini è ko per ora e difficilmente riesce a fare gli straordinari, con Hancko pronto a subentrare al centro. Mirallas dovrebbe rimanere invece fuori 2 o tre settimane e in questo caso potrebbe tornare utile anche Pjaca finito nel dimenticatoio.