PARTITA NO

28.01.2019 11:00 di Niccolò Santi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
PARTITA NO

Una partita "no" capita a tutti, e questa volta è toccata a German Pezzella. Il capitano della Fiorentina è infatti l'emblema di una prestazione decisamente da dimenticare per quanto concerne un po' tutto il reparto difensivo gigliato, a Verona col Chievo. L'argentino ieri è apparso in netto calo rispetto al trend cui ha abituato i propri sostenitori.

Viene da pensare, ad esempio, al rischioso duello in area di rigore con Pellissier, sbilanciato alle spalle da Pezzella al momento del tiro: l'arbitro non fischia, ma siamo ai limiti e forse anche qualcosa in più. Successivamente, sul gol dell'1-2 avversario, il numero 20 gigliato si fa anticipare di testa da Stepinski. E infine si fa battere da Djorevic sulla terza rete del Chievo. 

Il tutto avvolto da uno scenario di incertezza generale nella zona arretrata della Fiorentina. Non per nulla i quotidiani stroncano mediamente Pezzella (CLICCA QUI) senza risparmiare Vitor Hugo dall'insufficienza. Niente paura, però, in quanto l'occasione per rifarsi è dietro l'angolo. In particolare mercoledì alle ore 18:15 in Coppa Italia contro la Roma...