MILENKOVIC & CO, IL TEMPO È TIRANNO MA IL DOMINO È INIZIATO

04.08.2021 16:30 di Giacomo A. Galassi Twitter:    vedi letture
MILENKOVIC & CO, IL TEMPO È TIRANNO MA IL DOMINO È INIZIATO
FirenzeViola.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Attacco e difesa, la Serie A 2021/22 sarà caratterizzata dal domino che le varie società stanno mettendo in atto. E se in attacco la Fiorentina aspetta di sapere se l'Inter davvero andrà su Vlahovic per il dopo-Lukaku, in difesa il domino è già cominciato. Christian Romero al Tottenham porta Merih Demiral a Bergamo, così la Juventus potrà e dovrà andare su un profilo che possa andare a completare un reparto che al momento vede come sicuri Chiellini, Bonucci e De Ligt. Mentre Rugani è ancora in bilico.

Normale dunque che le mire della squadra bianconera vadano sui difensori di casa Fiorentina, Milenkovic e Pezzella che ancora devono risolvere la loro questione contrattuale e che sono sostanzialmente in uscita. Per il primo in particolare, la corte bianconera va avanti da tempo e l'unico scoglio può essere quello relativo al ruolo del centrale serbo, che magari altrove può trovare più spazio. L'ambizione di alzare l'asticella e andare a guadagnare una cifra che la Fiorentina non può garantire, però, probabilmente sarà decisiva. 

La società viola non è in una grande posizione, considerando che tutti i club interessati a Milenkovic stanno aspettando la fine del mercato per costringere la Fiorentina ad abbassare le richieste considerata la possibilità di perderlo a zero la prossima estate. Juventus, Premier e anche la Lazio, che in questi giorni ha incontrato l'agente Fali Ramadani ma che non ha per ora nel difensore una priorità.

Per Milenkovic, così come per la maggior parte delle operazioni in uscita e in entrata, si dovrà dunque aspettare ancora. Con Nastasic sullo sfondo e altri profili sui quali la Fiorentina potrà piombare una volta incassata la cifra sperata per i difensori in uscita.