LA RICHIESTA DI IACHINI

30.09.2020 20:30 di Mattia Verdorale Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
LA RICHIESTA DI IACHINI

Non si raffredda e rimane viva la pista che porta a Krzysztof Piątek. Nelle ultime ore il mercato della Fiorentina si è riaccesso fortemente. Tanto, se non quasi tutto, in questi ultimi giorni di calciomercato, dipenderà dalla cessione o meno di Federico Chiesa. Il presidente Rocco Commisso oggi all'uscita dal centro sportivo non ha voluto rilasciare dichiarazioni in merito alla questione. Ma è evidente come in queste ultime ore il nome del figlio d'arte si sia avvicinato con forza alla Juventus, e ora dopo ora le voci aumentano. 

L'uscita di Chiesa, inevitabilmente, comporta una entrata quasi obbligata per la Fiorentina, che dovrà andare a rimpiazzare il numero 25. E tra i vari nomi fatti negli ultimi giorni (da Deulofeu e Callejon fino al solito De Paul, pallino della dirigenza viola) non può essere tralasciata la pista che porta a Krzysztof PiątekUn'opzione che resta in piedi per più di un motivo: il polacco è la richiesta di Beppe Iachini. Il tecnico ascolano, dovesse perdere Chiesa, ha chiesto alla società una punta in sostituzione e il Pistolero è la prima scelta del mister che sta spingendo per averlo.

In segundis, potrebbe essere, tra le varie trattative, l'affare più "facile": i viola hanno già presentato un'offerta di prestito con diritto di riscatto, rispedita al mittente dalla squadra tedesca. La richiesta è di 25 milioni, una cifra abbordabile che potrebbe essere tranquillamente ricavata dalla cessione di Federico Chiesa. Infine dovesse partire Dusan Vlahovic in prestito, allora sì che le quotazioni del polacco prenderebbero decisamente quota. In questi ultimi giorni può succedere di tutto. E in attesa di ulteriori sviluppi, la Fiorentina, intanto, si tiene aperta ogni strada, anche quella che porta a Piatek.