L'UOMO IN PIÙ NELLA CAPITALE POCO FORTUNATA

09.12.2023 19:00 di Ludovico Mauro Twitter:    vedi letture
L'UOMO IN PIÙ NELLA CAPITALE POCO FORTUNATA
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom

Scontro diretto, di questo si tratta. Roma-Fiorentina, in scena domani alle 20:45, a detta della classifica è una sfida che profuma di Europa. Anche se le due compagini ci arrivano in stati di forma diversi. I giallorossi, costruiti per quelle latitudini di classifica, non perdono in campionato da più di un mese (29 ottobre, contro l’Inter) e domani ospitano una squadra, quella viola, a cui in casa propria riescono a fare brutti scherzi spesso e volentieri

La Fiorentina si presenterà all’Olimpico invece dopo un periodo non così brillante, con due sole vittorie nelle ultime sei sfide in Serie A e l’incredibile fatica per superare il Parma in Coppa Italia, avendo rischiato quasi la figuraccia. Ciononostante, la classifica continua a sorridere alla squadra di Italiano, che nelle ultime partite ha giovato di vari gol dal reparto offensivo ma non ha ancora al meglio quello che è il suo attaccante ad ora più prolifico, Nico Gonzalez

L'argentino era in forte dubbio per la gara di Roma per via di un risentimento muscolare ma è comunque rientrato nella lista dei convocati. Ci sarà ora da capire se partirà titolare o meno, ma la notizia non può che essere di gradimento. L'ex Stoccarda, a detta di tutti coloro che seguono appassionatamente la Fiorentina, è insieme a Bonaventura l’uomo più decisivo a disposizione di Italiano e averlo per un match clou come quello di domani non è certamente cosa da poco. Nico che, tra l’altro, non trova il gol su azione addirittura dalla vittoria di Napoli, poi sono arrivati solo timbri dal dischetto. Che possa essere la Roma l’avversaria giusta per veder gioire nuovamente Gonzalez non solo dagli undici metri (non che il gol su rigore sia poco utile, ci mancherebbe) se lo augurano tutti i tifosi viola, per una gara che potrebbe catapultare la Fiorentina davvero dentro la zona Champions.