IL MESSAGGIO DI COMMISSO

12.11.2019 00:00 di Giacomo A. Galassi Twitter:    Vedi letture
IL MESSAGGIO DI COMMISSO

È passato un po' inosservato all'interno della confusione dopo la sconfitta di Cagliari, ma il messaggio che Rocco Commisso ha voluto condividere subito dopo la partita non è stato dei più leggeri. 

Perché probabilmente per la prima volta il presidente non ha dato scusanti alla squadra, e anzi ha rincarato la dose sottolineando come si sia trattato dell'ennesimo primo tempo negativo della squadra di Montella. Non il primo notato dal patron gigliato in questa stagione. 

"Ancora una volta abbiamo fatto un primo tempo non giocando bene e la squadra non mi è piaciuta”. Parole che suonano da monito per il tecnico viola e per tutta la compagine viola, a cui il presidente negli USA aveva chiesto di mettere sempre l'anima in campo. E questa volta non l'ha fatto.

Montella non è in discussione, e questo l'hanno voluto chiarire anche i protagonisti subito dopo la partita. Ma per la prima volta Commisso si è espresso in maniera negativa su una squadra la cui prestazione, a Cagliari, è stata insufficiente da tutti i punti di vista.

Dopo aver raccolto gli elogi e i complimenti di molti dopo le 3 vittorie consecutive, la Fiorentina adesso si trova in una situazione non semplice almeno dal punto di vista dell'ambiente. A Verona tornerà Ribery ma sarà già un banco di prova per la formazione di Montella, che dopo questa pausa per le Nazionali dovrà inevitabilmente cambiare marcia. Sia nel primo, che nel secondo tempo.