AMRABAT E QUELLA SICUREZZA IN PIÙ

19.09.2022 16:00 di Luciana Magistrato   vedi letture
AMRABAT E QUELLA SICUREZZA IN PIÙ
FirenzeViola.it
© foto di Giacomo Morini

La Fiorentina è tornata alla vittoria e tra i protagonisti in positivo ci sono stati Amrabat e Mandragora, questi nella doppia veste di mezzala prima e regista poi, anche se in fase di attacco la mediana sembrava più a due e quindi leggermente diversa. Il marocchino e l'ex granata tra l'altro hanno raccolto un'eredità pesante, se non altro per le caratteristiche diverse dei due rispetto a Torreira che la scorsa stagione è stato uno dei trascinatori. E proprio Torreira, ora al Galatasaray, vista l'amicizia con alcuni viola e non solo, segue sempre da vicino i viola. Eccolo dunque nella foto nel ritiro di Istanbul e in quelle allo stadio Franchi ieri, pronto a sostenere la squadra ma anche a creare confronti nostalgici. Eppure la crescita di Amrabat è dovuta anche alla fiducia data dalla società e alla sicurezza acquisita sul campo e come leader (lo ha dimostrato anche nella conferenza stampa di Moena), pur con le sue caratteristiche diverse dal suo predecessore. E sicuramente ieri, con Barak che doveva alzarsi in fase di attacco e stare tra le linee, Amrabat forse si è sentito anche più sereno con Mandragora vicino, così come faceva a Verona Veloso.