ACF WOMEN, Brave viola, in attesa della ciliegina

21.04.2019 22:00 di Luciana Magistrato   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
ACF WOMEN, Brave viola, in attesa della ciliegina

Supercoppa, un punto dallo scudetto che vale comunque il piazzamento Champions e una finale di Coppa Italia che può dare ancora un altro trofeo. Si chiuderà così, il prossimo 28 aprile a Parma, l'emozionante stagione della Fiorentina Women's che ha retto il colpo del debutto nel calcio della corazzata Milan che insieme a Juve e alle stesse viola hanno sicuramente una marcia in più rispetto a tutte le altre, tanto da contendersi in tre lo scudetto fino agli ultimi 90 minuti. E per capire quanto la concorrenza delle due squadre sia agguerrita basta vedere le convocazioni delle azzurre che parteciperanno al Mondiale: 9 (8 se consideriamo il grave infortunio della Salvai) bianconere e 6 rossonere che in squadra hanno due attaccanti - Giacinti e Sabatino, che hanno realizzato 40 gol in due, oltre ad una coach - lei vuole essere definita così e non Mister che è garanzia di esperienza come la Morace. Tante convocazioni e giocatrici di valore negli altri due club impreziosiscono ancora di più il secondo posto viola che nella rosa vanta comunque punti fissi della Nazionale (Guagni, Mauro e Adami ma altre sono nel giro azzurro, come Parisi e Tortelli) e straniere prese per giocare la Champions come accaduto già nelle due precedenti stagioni. La Coppa Italia certo sarebbe la ciliegina sulla torta e uno stimolo ad alzare l'asticella nella prossima stagione quando l'Inter sarà un'altra big a contendere titolo e trofei alle altre tre.