SCONCERTI, Proprietà sia chiara sul futuro. DDR...

09.07.2020 20:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Radio Bruno Toscana
SCONCERTI, Proprietà sia chiara sul futuro. DDR...

Il noto giornalista e ex dirigente Mario Sconcerti ha risposto ad alcune domande sulla Fiorentina, dando la sua opinione sulla gestione del club: "La squadra è modesta e i pochi buoni non hanno voglia di giocare. DDR? Per il prossimo anno vorrei cose sicure non scommesse. Su Spalletti ci credo poco ma sarebbe un investimento importante della società visto che costa molto. Ma si finirebbe in contraddizione perché da fiorentino ragiona come noi. Juric o Garcia? Vorrei capire la squadra prima, Garcia è un ottimo allenatore, Juric non mi dispiace, come mi sarebbe piaciuto De Zerbi. Ma prima di un allenatore internazionale ci vuole una squadra. La Fiorentina è da ricostruire per metà. Bisogna chiedersi se i giocatori hanno la giusta qualità, come Vlahovic, Venuti, Ceccherini, non dico Chiesa, che però si può anche cedere per ricomprare altri... Con Castrovilli sbagliamo come con Chiesa? Con i Della Valle capivo, con questa società non lo so, non la conosco e aspetto la prima mossa. Amrabat-Castrovilli fanno felici i tifosi? Anche Lirola era un buon giocatore, ma da squadra di metà classifica. Milenkovic conviene tenerlo o bisogna fare cassa? Dobbiamo avere delle risposte. Noi giochiamo sulla pelle di Iachini, la squadra non ha più fiato e anche se ora le squadre non si allenano giocando ogni tre giorni è il secondo anno che si gioca così. Mi sembra che sia stata lasciata sola questa squadra, ci dica cosa sta succedendo. Si sta parlando di De Rossi anche in corsa ma c'è Iachini. Non mi sembra una squadra ben gestita dalla società, come non la sentivo con i Della Valle. Qui chi comanda e che succede? E' un anno che aspettiamo che si incontrino con Chiesa e non può parlare solo Pradè che ha un altro anno e basta o sentire Iachini che dice che manca solo il gol. Serve una linea della società che non possono dare loro".