RIBERY, Cicatrice parte di me. Non piangevo ma...

22.09.2019 12:20 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
RIBERY, Cicatrice parte di me. Non piangevo ma...

In un'intervista concessa qualche giorno fa alla rete francese Canal+, Franck Ribery ha raccontato qualche dettaglio sulla sua infanzia e sulla sua cicatrice: "Non mi sono mai messo a piangere in un angolino anche se ho sofferto parecchio. Non è stato facile essere un bambino e avere una cicatrice del genere in faccia. Eppure è stata proprio quella cicatrice a darmi la forza necessaria per andare avanti. Ha forgiato il mio carattere. Il modo in cui gli altri ti guardano, i commenti che fanno. La mia famiglia ha sofferto molto per questo, come del resto anche io. La gente mi guardava, diceva che la mia cicatrice era orrenda. Ovunque andavo ero osservato. Solo dopo molto tempo ho imparato a convivere con la cicatrice e a trovare forza dagli sguardi della gente. Ma quella cicatrice fa parte di me, la gente deve accettarmi per come sono".