ORD. ARCHIT., Franchi: gara internazionale strada ok

18.01.2021 18:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
ORD. ARCHIT., Franchi: gara internazionale strada ok
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

“Apprezziamo e condividiamo la scelta annunciata dal sindaco Nardella di realizzare un concorso internazionale di progettazione per il restauro dello stadio Franchi. Abbiamo sempre sostenuto che questa potesse essere la strada migliore da percorrere per portare Firenze ad avere uno stadio unico al mondo, unendo la valorizzazione della parte monumentale dell'opera di Nervi all'inserimento di segni contemporanei, per un intervento di grande suggestione. Grazie al concorso di progettazione, una sana competizione fra le migliori intelligenze potrà portare ad avere i risultati più interessanti per lo stadio e per la città”: è quanto sostiene l'Ordine degli Architetti di Firenze dopo l'annuncio da parte del sindaco Nardella di un concorso internazionale di progettazione per l'impianto di Campo di Marte.

“Ci mettiamo fin da subito a disposizione per supportare il Comune di Firenze in questo percorso virtuoso che ha deciso di intraprendere, e che siamo certi potrà portare Firenze ad avere nuovamente uno stadio di cui andare fiera in tutto il mondo. Uno stadio bello e funzionale che sia un manifesto della cultura architettonica e un motivo di orgoglio per la città”, aggiunge l'Ordine degli Architetti di Firenze.

“Riteniamo che il percorso di progettazione sarà caratterizzato anche dalla pianificazione urbanistica dell'intera area del Campo di Marte, integrando il restauro dello stadio con la rifunzionalizzazione delle aree che saranno libere in seguito all'apertura del nuovo centro sportivo di Bagno a Ripoli, le nuove infrastrutture della tramvia e le opere per l'organizzazione della viabilità e della sosta, anche in considerazione dell'imminente definizione del Piano Operativo”, conclude l'Ordine degli Architetti di Firenze.