INZAGHI, Merito alla Fiorentina. Potevamo fare più gol

21.09.2021 23:14 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
INZAGHI, Merito alla Fiorentina. Potevamo fare più gol
FirenzeViola.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Simone Inzaghi, allenatore dell'Inter, ha parlato a DAZN dopo la vittoria contro la Fiorentina: "Sono arrivato in un gruppo vincente e qualcosa avevo vinto pure io. Stiamo crescendo ma possiamo ancora crescere. Abbiamo sofferto il pressing della Fiorentina e gli va dato merito. Poi nel secondo abbiamo fatto tre gol e ne potevamo fare anche di più. Una vittoria da grande squadra su un campo difficile".

I colpi di testa?
"Abbiamo dei grandi colpitori di testa e giocatori come Calhanoglu e Brozovic che sanno calciare bene. È un elemento che possiamo sfruttare. Comunque è stata una partita molto molto importante contro un'ottima squadra con entusiasmo. Sono soddisfatto soprattutto della reazione perché non abbiamo perso unità e nel secondo tempo sono rientrati nel migliore dei modi".

In gol i giocatori che sarebbero stati sostituiti?
"Dzeko senz'altro, Darmian stavamo valutando. Ho la fortuna di avere una rosa molto competitiva, anche Sanchez. Poi sono i momenti. Ho messo Perisic punta e ha fatto gol subito".

Cosa ha detto alla fine del primo tempo?
"Che stavamo soffrendo tecnicamente. Sapevamo che sarebbero stati feroci ma noi abbiamo commesso troppi errori, ho detto ai ragazzi che non potevano tenere quel ritmo ancora. Siamo rientrati nel migliore dei modi".

Lo Scudetto?
"Dopo quello che è successo in estate dobbiamo continuare. La società ha perso tre pezzi fondamentali ma non ci siamo abbattuti e abbiamo portato giocatori importanti e funzionali. Siamo sempre stati convinti del nostro lavoro, dobbiamo continuare giorno per giorno".