DINI, Tra Vlahovic e Piatek tengo il serbo. De Paul...

30.09.2020 23:40 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
DINI, Tra Vlahovic e Piatek tengo il serbo. De Paul...

L'avvocato Giulio Dini è intervenuto nel corso di Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio.

Senza De Paul rischierebbero di retrocedere?
"Da quanto mi risulta c'è stata, e forse c'è ancora, una trattativa tra lo Zenit e l'Udinese, ma si parte da cifre totalmente diverse da quanto si aspettano a Udine. Ora non li prendono 40 milioni per De Paul".

Callejon e Piatek basterebbero alla Fiorentina per sostituire Chiesa?
"Se dai via Chiesa perdi corsa, forza... Quella che si chiama gamba. Non la rimpiazzi con Callejon, anche se è uno di quei giocatori che io stimo tantissimo, anche se è uno che fa la fase difensiva la fa ed è anche furbo. Su Piatek ho grandi perplessità: Vlahovic è stato messo in discussione per un errore, che può capitare per quanto grave, ma l'importante è che il ragazzo sia intenzionato a reggere la concorrenza di Cutrone e Kouame. Tra spendere più di 20 per Piatek e tenersi Vlahovic, vado sulla secondo. Anche perché: quali obiettivi ha la Fiorentina quest'anno?".

Probabilmente avvicinarsi alla zona Europa League...
"Condivido, e quale sarebbe il problema nel tenersi Vlahovic? In Italia, tranne che col Genoa, non ha fatto faville, ed ho davvero forti perplessità. Andrei su operazioni dal minor costo, un po' più volte all'utilità immediata. Un Belotti non riesci comunque a prenderlo, e questa è la mia impressione".


Giulio Dini intervistato da Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini