CORVINO, Vi racconto quando Rialti mi chiese scusa

06.04.2020 18:51 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Radio Bruno Toscana
CORVINO, Vi racconto quando Rialti mi chiese scusa

Pantaleo Corvino, ex direttore sportivo della Fiorentina, ha voluto ricordare così il noto giornalista Alessandro Rialti, venuto a mancare nella giornata di ieri: "Lui era unico. Era tifoso, giornalista, ultras e professionista. Dopo 10 anni a Firenze per me era diventato un amico, lo rispettavo e lui mi rispettava. Anche Mario Ciuffi era unico per fare il tifoso e unico nel parlare della Fiorentina. Ciccio, invece, era unico nello scrivere della Fiorentina. Sono una coppia bellissima. Quando mi hanno dato la brutta notizia della scomparsa ho pensato a due cose: una del primo ciclo e una del secondo. Mi ricordo in una conferenza stampa, in cui ovviamente la prima domanda era sua, dopo la cessione di Toni in cui lui sul giornale scrisse: da Toni a Osvaldo, lo attaccai per quel titolo. Poi, qualche mese dopo, mi chiese scusa perché Pablo Danile fece più che bene".