CARNESECCHI, È ancora tutto aperto per la finale

04.04.2024 00:53 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
CARNESECCHI, È ancora tutto aperto per la finale
FirenzeViola.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Marco Carnesecchi, portiere dell'Atalanta, ha parlato ai microfoni di Sky dopo la sconfitta subita al Franchi contro la Fiorentina nella semifinale d'andata di Coppa Italia: "Siamo cresciuti molto nel secondo tempo, abbiamo cercato di pareggiare la partita. Ci prendiamo questo secondo tempo migliore del primo, cercheremo di rimediare al ritorno. Sicuramente è ancora tutto aperto, dobbiamo ricaricare le energie mentali e fisiche e dare tutto in casa, puntiamo molto sulla Coppa Italia".

In tribuna c'era anche il CT Spalletti.
"L'Europeo è un sogno, giocare una competizione così la nazionale maggiore è un sogno per tutti i bambini che iniziano a giocare a calcio. Sono felice che il mister mi tenga in considerazione, io devo solo lavorare bene con il club e continuare a sognare".

Come si fa a passare da una prestazione fantastica come quella con in il Napoli, a una grigia come quella di stasera?
"Più che grigia è stata una prestazione in crescita. Nel primo tempo siamo mancati dal punto di vista fisico, nella ripresa siamo cresciuti. Dobbiamo continuare così, ora pensiamo alla complicata trasferta con il Cagliari".

La mia crescita?
"Il portiere è un ruolo particolare, più giochi, più prendi sicurezza. Questo è l'aspetto importante, quando c'è la continuità le prestazioni vengono fuori".

Gasperini ha detto che ti servirebbe un po' di ammorbidente sui piedi: "Ha ragione, ogni tanto mi parte qualche svirgolata in tribuna. Devo migliorare tanto da questo punto di vista".