AGROPPI, La Fiorentina è allo sbando. Gattuso…

18.06.2021 10:39 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
AGROPPI, La Fiorentina è allo sbando. Gattuso…
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Aldo Agroppi, ex tecnico, è intervenuto su TMW Radio stasera, a EuroLive, dando le proprie impressioni sulla squadra di Mancini dopo le prime due gare dell'Europeo: "Per un giudizio bisogna aspettare perché le due squadre che abbiamo incontrato finora sono due squadre scarse. Sono vittorie scontate che fanno bene solo al morale. Con la Turchia e con la Svizzera è stato un rodaggio. L'Italia è una buona squadra che ha pochi punti deboli ma bisogna aspettare le prossime partite. I giocatori dell'Italia non dovrebbero leggere i titoloni dei giornali perché non abbiamo vinto nulla ancora. Hanno vinto bene ma fino ad ora non abbiamo fatto nulla".
 

Su Rino Gattuso e il divorzio con la Fiorentina: "Io sapevo già che sarebbe finita così ma non sono un mago. A Gattuso voglio molto bene, sono ancora incazzato per il pareggio dell'ultima di campionato, meritava di andare in Champions League. Lui è andato alla Fiorentina convinto che Commisso avrebbe fatto una squadra migliore. Ma non è così. Sia Gattuso che il suo procuratore hanno chiesto nomi importanti. Mendes ha chiesto 40 mln di provvigioni, la Fiorentina ha rinunciato. Commisso non può arrivare a quelle spese. La Fiorentina farà un buon campionato ma non con Gattuso".
 

Su Commisso: "Il presidente è l'uomo più importante della società e non si può gestire una squadra dall'America. Lo dimostra Pallotta con la Roma che in 8 anni non ha vinto nulla, il presidente deve stare con la squadra. Commisso è un buon imprenditore ma il calcio lo conosce? Me lo chiedo, perché la Fiorentina è allo sbando. Non so Iachini come ha fatto a resistere".
 

Sul valzer delle panchine: "Vanno pagati i calciatori, quelli bravi, non gli allenatori. È il grande calciatore che bilancia l'annata sul profilo economico".