30/11, Quando in Milan-Fiore del '58 morì un tifoso

30.11.2022 13:30 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: Saladellamemoriaheysel.it
30/11, Quando in Milan-Fiore del '58 morì un tifoso
FirenzeViola.it

Il 30 novembre è una data che ha avuto nella storia della Fiorentina una certa rilevanza, in particolar modo quella del 1958. Allo Stadio di San Siro si accalcano in migliaia i tifosi accorsi per la partita di calcio Milan-Fiorentina. Moltissime persone, prive del biglietto, durante il primo tempo della partita spingono e si agitano animosamente fuori agli ingressi, costringendo la polizia ad intervenire di forza per calmare gli esagitati che hanno la meglio sfondando le porte. Nella confusione due poveri ragazzi rimangono travolti nella ressa, nonostante fossero seduti al loro posto in gradinata: il diciassettenne Giordano Guarisco, calpestato brutalmente dalla massa, che riporta una frattura alla base cranica ed il suo compagno Bruno Marsilio, di 14 anni, che più fortunato, invece, se la cava con una frattura alla gamba per cui verrà giudicato guaribile in 40 giorni. Giordano Guarisco, ricoverato d’urgenza in condizioni disperate all’Ospedale Maggiore di Milano, assistito dai suoi familiari, muore nella notte del 1 dicembre 1958.