SPECIALE FV, CONTRO IL COVID CON LE MASCHERINE VIOLA E DI ROCCO IN TUTTO IL MONDO: LA STORIA DELL'AZIENDA AGOSTINI

06.05.2020 13:00 di Andrea Giannattasio Twitter:    Vedi letture
SPECIALE FV, CONTRO IL COVID CON LE MASCHERINE VIOLA E DI ROCCO IN TUTTO IL MONDO: LA STORIA DELL'AZIENDA AGOSTINI

Quale arma migliore ci può essere al mondo se non quella di combattere il coronavirus con il colore viola? L’idea è stata quella di Giacomo Agostini, che assieme al fratello Lorenzo hanno scelto di provare a superare questo momento di difficoltà con la fede per la Fiorentina, quella che i due imprenditori del tessile di origine pratese (ma residenti a Quarrata da molti anni) conservano fin da quando il nonno li portava da bambini allo stadio. Come? Iniziando a produrre una linea di mascherine tutta a carattere viola: “La nostra azienda, l’Agostini Firenze, come tutte le altre imprese del tessile ha risentito della tragica crisi che ha investito il nostro mondo” - racconta a Firenzeviola.it Giacomo Agostini - “e ancora oggi le previsioni non sono certo idilliache per il nostro settore. Ecco perché abbiamo scelto di convertirci e provare a riportare il sorriso a tante persone che in questo momento stanno combattendo contro il Covid-19”. 

All’inizio è nato tutto quasi per gioco: l’azienda dei due fratelli, che da anni ormai produce biancheria per la casa a 360° (dalle coperte alle lenzuola, passando per i cuscini e gli asciugamani), ha chiuso a metà marzo in seguito al lockdown mettendo in cassa integrazione i dipendenti. Ma dopo aver ottenuto dal Prefetto l’autorizzazione a riaprire, la ditta si è riconvertita e ha iniziato a produrre mascherine anti-contagio, che fino a qualche settimana fa erano diventati introvabili: “A quel punto abbiamo avuto un’illuminazione” - prosegue Giacomo - “Ovvero iniziare a produrre mascherine con i colori della nostra Fiorentina. I primi due modelli realizzati sono stati quelli con il tricolore fiorentino, cioè viola, bianco e rosso, e poi quella tutta viola. Abbiamo creato una pagina Facebook e abbiamo iniziato a pubblicare qualche foto. Non avete idea del successo che in poco tempo hanno avuto le nostre creazioni”.

Ed in effetti per i fratelli Agostini le richieste sono arrivate da un po’ tutto il mondo. E da tutti gli ambiti lavorativi, visto che tra le ultime persone a richiedere una mascherina viola c’è stata pure una suora fiorentina che vive a Napoli: quando c’è fede (per la Fiorentina, sia chiaro) c’è poco da fare: “Abbiamo ricevuto prenotazioni per i nostri prodotti dalle parti più disparate del mondo e dell’Italia: Belgio, Olanda e Thailandia per volare lontano ma anche Aosta, Caltanissetta, Modena, Udine, Trento, Milano, dalla Calabria e dalla Sardegna” - prosegue Lorenzo Agostini - “Per non parlare dei viola club, che ormai ci stanno subissando di richieste: da Pescara fino alle organizzazioni di tifosi di Orbetello, Pitigliano, Piacenza. Abbiamo avuto anche una domanda dalle Toghe viola, l’associazione degli avvocati fiorentini. Ci tengo però a dire una cosa: il prezzo che abbiamo dato alle mascherine è simbolico perché ovviamente, in un momento di crisi, c’è la necessità di sostentare la nostra azienda ma soprattutto l’obiettivo è quello di espandere il più possibile la nostra fede viola in giro per il mondo. La Fiorentina, in fondo, riesce sempre a farci fare un sorriso, anche in una fase di difficoltà come questa”.

Le mascherine viola, dunque, stanno spopolando e le creazioni sono sempre più in aumento: oltre a quella con la bandiera fiorentina e alle monocromatiche (viola e con i colori dei Quattro quartieri), vanno per la maggiore anche quelle con il giglio al centro, quelle anti-gobbi e, probabilmente, presto anche quella ideata in onore di Rocco Commisso: “Grazie assai” si legge sotto il volto stilizzato del patron: “È una novità che mi è stata richiesta” - conclude Giacomo - “spero tanto di poterle recapitare a Rocco non appena sarà a Firenze: sono convinto che apprezzerà molto. Ma le nostre idee non si esauriscono qui: abbiamo già in mente una mascherina per bambini con scritto ‘Nato viola’. È tutto in divenire, ma per la nostra fede questo ed altro”. Alla faccia del coronavirus. 

Per informazioni sulle mascherine di Giacomo e Lorenzo Agostini:
WhatsApp: 348.71.32.196.
Sito internet: www.agostinifirenze.com/shop/