SERENA A FV, TIFOSI FINALE '96? COSE SIMILI SOLO A FIRENZE: MI COMMUOVO ANCORA. CHIESA...

27.02.2019 17:15 di Giulio Falciai   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
SERENA A FV, TIFOSI FINALE '96? COSE SIMILI SOLO A FIRENZE: MI COMMUOVO ANCORA. CHIESA...

Manca sempre meno alla gara di stasera tra Fiorentina e Atalanta. Una sfida che rimanda sicuramente alla finale vinta dai viola, nella stagione 1995/1996, proprio contro i bergamaschi. FirenzeViola.it, infatti, ha contattato, in esclusiva, Michele Serena, difensore viola vincitore della Coppa Italia di quell'anno.

Signor Serena ci racconti qualche aneddoto a proposito di quella finale.
"Purtroppo io, sia per la gara di andata che per quella di ritorno, ero infortunato. Avevo avuto un problema al ginocchio e non ero riuscito ad entrare in campo. Un aneddoto, che anche adesso, dopo più di venti anni, mi commuove, è quando tornammo da Bergamo verso le 5 del mattino con la coppa. Arrivati a Firenze trovammo 40000 tifosi viola ad attenderci e a festeggiare insieme a noi. Questa cosa dimostra a pieno la passione e l'attaccamento alla Fiorentina da parte dei tifosi . Una cosa del genere può succedere solo a Firenze".

Che partita si aspetta stasera? 
"Sarà un match tra due squadre che hanno la possibilità, entrambe, di mettere il primo mattoncino per il passaggio del turno. Sia per la Fiorentina che per l'Atalanta, la Coppa Italia, è un obiettivo importantissimo. Tutte e due le squadre possiedono contenuti importanti, ed individualità forti. Sarà sicuramente una bella partita, anche perché, anche in passato, le sfide tra queste due società sono sempre state vivaci".

Con ogni probabilità stasera giocherà Ceccherini. Lei, in quanto ex difensore, che ne pensa di questo giocatore?
"Secondo me Federico è un ragazzo affidabilissimo. Sono certo che non farà rimpiangere il capitano GermanPezzella. I viola, comunque, possiedono alternative importanti in qualsiasi ruolo, non solo in difesa".

Chiesa è considerato da molti avversari un tuffatore. Lei che idea si è fatto?
"Quando leggo certe cose mi viene solo da ridere. Chiesa è un ragazzo che sta consolidando la sua qualità e lo farà anche in futuro perché è un calciatore ancora molto giovane. Quest'anno sta avendo un annata molto buona come anche il resto della squadra".