GAMBERINI A RFV: "Difensori 'goleador'? Sinonimo di squadra propositiva. Ecco cosa determinerà col Bologna"

08.01.2024 18:23 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
GAMBERINI A RFV: "Difensori 'goleador'? Sinonimo di squadra propositiva. Ecco cosa determinerà col Bologna"
FirenzeViola.it
© foto di Claudia Marrone

Alessandro Gamberini a Radio Firenze Viola

Alessandro Gamberini, ex difensore della Fiorentina, si è così espresso sulla squadra di Vincenzo Italiano al "Social Club" su Radio FirenzeViola: "La classifica vede la squadra ancora lì, col Sassuolo è stata una partita strana. Bisogna vedere chi riuscirà a mantenere il trend positivo, sarà una lotta fino alla fine".

La sua Fiorentina vinceva sempre con le "piccole".
"Era una competizione diversa perché c'erano le quattro big, contro le quali il passo falso era prevedibile ma si vinceva con le altre. Ora c'è meno gap".

Oggi i difensori sono 'goleador', come se lo spiega?
"E' anche lo stile di gioco di affrontare gli avversari cercando di dominare. Il gioco di Italiano richiede tanto lavoro lontano dalla porta anche per gli attaccanti, contro i quali non si può puntare il dito come unici responsabilità della debacle di Reggio Emilia. Io penso che il fatto che segnano tutti sia sinonimo di una squadra propositiva, poi è chiaro che l'attaccante da venti gol la Fiorentina non ce l'ha. Ma in generale si fatica ad averlo in Italia. In più, se il campionato finisse oggi, la squadra viola avrebbe fatto qualcosa di miracoloso: grande merito va a Italiano oltreché ai giocatori".

Quanto può essere pericoloso affrontare un avversario già battuto, il Bologna, e attualmente non al top?
"Il momento negativo era preventivabile, non si poteva reggere quel ritmo all'infinito. Per il momento la Fiorentina ha stupito più di tutte, sta facendo qualcosa di straordinario. Detto questo, la partita è aperta perché non è solo il momento di forma che può determinarla: c'è anche e soprattutto il fattore agonistico".