FIORENTINA-GRONINGEN 5-4 d.c.r. Le pagelle

04.10.2007 23:52 di  Tommaso Loreto   vedi letture
FREY – Incolpevole sul gol si supera in almeno un paio di circostanze quando salva letteralmente il risultato su due distinti colpi di testa ravvicinati. Superbo anche sull’uno a uno a difendere la porta gigliata. Se la Fiorentina non subisce la seconda realizzazione è soprattutto merito suo. Solito fuoriclasse 7,5
 
UJFALUSI – Chiamato a continuare nel tour de force viola, fra campionato e coppa gioca sempre ma rimane una sicurezza. Unica sbavatura un errore nei primi minuti del primo tempo supplementare. 6,5
 
GAMBERINI – Chiude bene sul cross di Silva. Ritarda troppo in occasione del gol biancoverde quando Nevland ha tutto il tempo per prendere la mira. Gli attaccanti olandesi gli creano diversi grattacapi ma tiene bene. 6
KROLDRUP – Ennesima prova di fiducia nei sui confronti da parte del mister. Lui ricambia, almeno nel corso di tutto il primo tempo. Anche perché, nella ripresa, concede troppo sulle palle alte e se non fosse per Frey gli olandesi potrebbero fare malissimo. 6
 
PASQUAL – Brutto cliente quel Silva che spesso e volentieri si concede qualche licenza offensiva. Dal canto suo il difensore viola raramente trova lo spunto giusto per il traversone. Soffre dannatamente le incursioni olandesi. Timido. 5,5
LIVERANI – Qualche imprecisione di troppo nei cercare i riferimenti offensivi. Gioca a intermittenza e non riesce a dare i giusti tempi di manovra alla squadra. In debito. 5,5.
Dal 17’st Santana - Entra e la Fiorentina segna, come inizio non c’è male. Costringe alla respinta il portiere olandese dopo una bella giocata al limite. A volte eccede nel palleggio ma Da il giusto scossone alla squadra. Brutto il suo errore dal dischetto. 6.
 
MONTOLIVO – In avvio conclusione da fuori che per poco non sorprende il portiere olandese. Non perde il vizio e nella seconda occasione costringe Van Loo a respingere. Illuminante il lancio di 30 metri che libera Mutu al tiro che vale il pareggio viola. Provvidenziale anche in fase di copertura. Faro riflettore. 6,5
 
DONADEL – Non riesce ad arginare la manovra avversaria come di consueto. Si becca anche un cartellino giallo in una serata non propriamente positiva. Lascia il campo a favore di Kuzmanovic ma non il segno sulla partita. Annebbiato 5,5.
Dal 7’pts Kuzmanovic - Serafico dagli undici metri. 6
 
SEMIOLI – In ombra nella prima mezz’ora. Anche nel secondo tempo appare troppo spesso avulso dal gioco. E soprattutto non riesce quasi mai a liberare al colpo di testa gli attaccanti viola. Quando tocca a lui, come nel secondo tempo supplementare, non angola e perde l’occasione. 5,5
 
MUTU – Ispirato in avvio non lesina verticalizzazioni pescando i giusti inserimenti degli esterni. Clamorosa la traversa che gli nega la gioia del gol nella prima frazione di gioco, freddissimo nel riaprire i giochi realizzando il pareggio. Cecchino quando fa esplodere il Franchi con il rigore decisivo. 6,5.
 
VIERI – Fin dalle prime battute duetta bene con Mutu, peccato per il pallonetto che il rumeno non riesce a sfruttare. E’ comunque un buon riferimento offensivo pronto a cercare il momento buono come in occasione della girata alta sopra la traversa. Prova tutto sommato sufficiente. 6
Dal 34’ st Pazzini – Bell’inserimento con colpo di testa a lato di poco in avvio di extratime. Non era facile cominciare la lotteria dei rigori lui ci riesce benissimo. 6,5
PRANDELLI – Non rinuncia né a Liverani né a Ujfalusi a dimostrazione del valore della gara. La sua squadra comincia bene poi alla lunga perde freschezza e va sotto. Il carattere è però nel dna di questa Fiorentina che recupera bene. Almeno sotto il piano psicologico i viola reagiscono bene, certo è che nessuno si augurava di giocare 120 minuti e la gara doveva essere chiusa molto prima. Fatto sta che i viola vanno avanti e pensano alla fase a gironi della Coppa Uefa, unica squadra italiana in grado di farlo. 6

Altre notizie - L'esclusiva
Altre notizie

L'EDITORIALE di Luca Calamai

NICO VIA PER COLPANI E GUDMUNDSSON: COSÌ SI CRESCEREBBE. KEAN MERITA FIDUCIA. E SE IKONE E BARAK FOSSERO STATI PENALIZZATI DA ITALIANO?

NICO VIA PER COLPANI E GUDMUNDSSON: COSÌ SI CRESCEREBBE. KEAN MERITA FIDUCIA. E SE IKONE E BARAK FOSSERO STATI PENALIZZATI DA ITALIANO?Se non ci sono soldi servono idee. E scelte coraggiose. Questo vale per la Fiorentina e per tutte le grandi del calcio italiano. La cessione di Milenkovic non ha portato soldi. E fortunatamente sono state respinte al mittente le prime e a dir vero timide proposte per Kayode....

L'ESCLUSIVA di Redazione FV

PRANDELLI A RFV: "KEAN SORPRESA SE CI LAVORI COME CON VLAHOVIC"

PRANDELLI A RFV: "KEAN SORPRESA SE CI LAVORI COME CON VLAHOVIC"L'ex tecnico viola Cesare Prandelli è intervenuto a "Garrisca al Vento" su Radio FirenzeViola per parlare di attualità viola: "Siamo all'inizio e l'idea di un Kean, se Palladino gli dà un ruolo ben codificato, che potrebbe...

Eventi live!

Fiorentina-Reggiana 4-0
I giocatori della Fiorentina regalano i palloni ufficiali ai tifosi al termine della gara - Fiorentina - Reggiana Amichevole - stagione 2024-2025 - Stadio Curva Fiesole - Viola Park - Bagno a Ripoli (FI)  19.07.2024 - ore 20.00 - foto Federico De Luca @fdlcom 2024 - tutti i diritti riservati - vietata la riproduzione anche parziale