DAVIDE LIPPI A FV, VIOLA, BUON MERCATO: DATE TEMPO A ROCCO. SU FR7, CACERES E LIROLA...

07.10.2020 20:01 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: dalla nostra inviata Luciana Magistrato
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
DAVIDE LIPPI A FV, VIOLA, BUON MERCATO: DATE TEMPO A ROCCO. SU FR7, CACERES E LIROLA...

Nel corso della presentazione del Viareggio Calcio, squadra che è in seconda categoria ma creata dal Marco Polo Sports center (del quale è socia la famiglia Lippi) che ha inglobato il Viareggio 86, ha parlato in esclusiva ai microfoni di Firenzeviola.it Davide Lippi, mediatore di mercato che ha portato alla Fiorentina molti giocatori tra la sessione invernale e quella estiva. Ecco le sue parole.

Il ritorno di Borja a Firenze come è nato? Il giocatore voleva fortemente tornare a casa: è molto contento, non gli importava la cifra o gli anni del contratto. Darà esperienza e mentalità.

Come vede il mercato della Fiorentina? Ha fatto un buon mercato, ho letto alcuni commenti non positivi ma non li capisco: il mercato viola è partito a gennaio, non a giugno. Sono stati cambiati 20 giocatori e ci vuole tempo: le premesse sono tutte buone, l’età media si è alzata per evitare problemi come l’anno scorso. Ora serve dare tempo e fiducia per la proprietà per gli investimenti fatti.

L’assenza della punta? Non sono a conoscenza delle richieste di Iachini ma penso che le tre punte siano importanti: possono sopperire all’assenza di un bomber da doppia cifra. I nuovi acquisti potranno aiutare i giovani a fare esperienza.

Caceres ancora a Firenze dopo questa stagione? Martin è contento di Firenze, c’è tutto il tempo per vedere il prolungamento. Il campionato sarà intenso, la stagione sarà particolare.

Ribery? Ha un anno di contratto e parliamo di Franck, un campione: non vedo l’ora di rivederlo giocare. Spero già dalla partita con lo Spezia.

Cosa si aspetta da Lirola? Inizialmente era chiuso da Chiesa ma per me resta un titolare della Fiorentina: il mister lo ha fatto giocare a volte a destra, altre a sinistra, è un giocatore affidabile, per cui spero abbia più spazio adesso, l’investimento su di lui fatto un anno fa è stato importante. Quest'inverno tra l'altro c'era stata la possibilità di vederlo andare via ma la società lo ha trattenuto in tutti i modi, perciò penso e spero che possa essere un giocatore molto utile”.