LAZARONI, Pedro? Forse non c'è stata pazienza

25.03.2020 22:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
LAZARONI, Pedro? Forse non c'è stata pazienza

Quarantena anche in Brasile. Ma pure lì da Rio de Janeiro a San Paolo c'è preoccupazione per l'Italia. Sebastiao Lazaroni, ex ct della Selecao e ex tecnico di Fiorentina e Bari dice a Tuttomercatoweb.com: "Le notizie che arrivano dal vostro paese ci danno molta apprensione soprattutto per il numero di contagiati e di morti. Speriamo che il sistema sanitario regga. Iachini? Beppe è stato un centrocampista di ottima applicazione, ha deciso di lanciarsi in una missione difficile ma è un uomo di calcio e come ex viola potrà certamente dare tranquillità alla tifoseria. Pedro? Arrivava da un lungo periodo di inattività a causa dell'infortunio, la sua preparazione è stata diversa rispetto agli altri. Forse non c'è stata pazienza: ora è tornato in Brasile in un grande club come il Flamengo che sta facendo molto bene e per lui è più facile integrasi e mostrare le sue capacità. E' un calciatore di buone qualità tecniche, eccellente finalizzatore, con ottimo senso della posizione. E nel Flamengo sta mostrando questi valori".