ALBERTOSI, Vlahovic è interessante: giochi come Ibra

20.02.2020 15:45 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
ALBERTOSI, Vlahovic è interessante: giochi come Ibra

Enrico Albertosi, ex giocatore di Fiorentina e Milan, ha parlato a TMW della sfida tra queste due squadre e non solo. Ecco cosa ha detto: "È una partita aperta. Con Iachini c'è stata una svolta, i viola sono cambiati. Ma non bisogna illudersi più di tanto per i cinque gol segnati alla Samp. La Fiorentina ha segnato per i due rigori giusti che le sono stati assegnati e poi essendo una squadra da contropiede ha sfruttato le sue armi. Sabato sarà, ripeto, una gara aperta. Possono vincere entrambe. Milan? Non so come mai, ma in quest'ultimo periodo c'è sempre confusione. In questo momento la squadra c'è e sta giocando bene, Rebic sta facendo il fenomeno, è tornato quello che conoscevamo. A parte il derby è un discreto Milan. Certo, con l'Inter una squadra che si rispetti quando è avanti 2-0 non può perdere. E invece i giocatori si sono imbambolati dopo aver subìto il primo gol. È una squadra giovane e deve lottare: in questo momento magari è meno grintosa di come dovrebbe essere. Pioli? Ha dato un gioco alla squadra. Non ho più visto quella confusione che c'era prima e i giocatori accettano quasi tutti anche la panchina. Si sta facendo rispettare e può essere certamente l'allenatore della prossima stagione soprattutto se dovesse centrare l'Europa. Vlahovic? È un giovane molto interessante, deve ancora fare esperienza. A mio parere è una punta che svaria e va lanciato, è svelto sul lungo e sa farsi rispettare grazie anche al suo fisico. Deve giocare come Ibra, restando lassù e facendo salire la squadra per poi andare a concludere. Paragoni con Ibrahimovic? Per  diventare come lui ne deve magiare di pappa...".