PANCALLI A FV, Dilettanti la base dello sport. V.Park...

14.04.2022 17:05 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: dagli inviati Andrea Giannattasio e Luciana Magistrato
PANCALLI A FV, Dilettanti la base dello sport. V.Park...
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

A Palazzo Vecchio questo pomeriggio si celebra il centenario di ASSI Giglio Rosso, una delle maggiori storiche Associazioni Sportive Dilettantistiche fiorentine. All'evento è presente l'ex Commissario straordinario della Figc e nuotatore Luca Pancalli, che ha parlato così ai media presenti tra cui FirenzeViola. Queste le sue parole: "Le società sportive dilettantistiche portanto avanti una straordinaria attività per quanto riguarda molte discipline, e rappresentanto le fondamenta dello sport italiano. Senza queste attività non esisterebbe tutto ciò. Quando si celebrano 100 anni di vita, significa 100 di attività meritoria nei confronti dello sport italiano".

Cosa pensa, dato quello che sta succedendo tra Ucraina e Russia, dell'esclusione degli atleti da alcune competizioni?
"Molte federazioni sportive stanno accogliendo colleghi olimpici ucraini e stanno dimostrando che il mondo dello sport sta dando una risposta. Per quanto riguarda l'eslcusione degli atleti russi, spero che presto possa riprendere un dialogo di pace. Stiamo vivendo tutti la guerra che è un qualcosa di inimmaginabile. Torniamo da una Pechino paraolimpica dove abbiamo deciso l'estromissione degli atleti russi. Il nostro popolo è rappresentato dagli atleti, la paraolimpiade era a rischio boicottaggio e quindi abbiamo preso una decisione più dura. Abbiamo cercato anche nel nostro piccolo di mandare una sorta di messaggio di pace".

Sulla proprietà Commisso e il Viola Park: "Non ho mai avuto modo di incontrare Commisso e neanche di vedere il Viola Park. Penso che però qualsiasi forma di investimento che incida nell'ambito territoriale in cui viene costruita è sempre una buona cosa, tutto poi dipende da come le infrastrutture vengono gestite e generate e in che modo verrà accolta la domanda di offerta sportiva".