ROMA, Il debito sale ancora: passivo di 278,5 mln

15.05.2020 20:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
ROMA, Il debito sale ancora: passivo di 278,5 mln

Sale l’indebitamento finanziario della Roma. Ieri si è riunito il consiglio di amministrazione del club giallorosso che ha approvato la situazione patrimoniale consolidata e separata riferita al 31 marzo 2020. Dalla trimestrale emerge che l’indebitamento finanziario netto consolidato al 31 marzo è pari a 278,5 milioni di euro (in crescita di 57,9 milioni di euro rispetto al 30 giugno 2019), in aumento rispetto ai 264,4 milioni di euro registrati alla chiusura del semestre del 31 dicembre 2019.

In generale il risultato economico civilistico relativo ai primi nove mesi dell’esercizio 2019/20 ha determinato una situazione di riduzione del patrimonio netto per perdite tale da integrare la fattispecie di legge di cui all’articolo 2447 del Codice Civile (riduzione del capitale sociale - per perdite d’esercizio - di oltre un terzo e oltre il limite di legge per il tipo societario). In aiuto della società giallorossa viene però l’articolo 6 del Decreto Liquidità dell’8 aprile, che sospende fino alla fine dell’anno gli obblighi previsti dal Codice sulle perdite relative al capitale sociale. Lo riporta Il Tempo.