QUANDO IL TEMPO STRINGE

09.06.2019 00:00 di Tommaso Loreto Twitter:    Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
QUANDO IL TEMPO STRINGE

Altro giro altra corsa. Firenze osserva Rocco, lui ringrazia e si concede a tutti. Il copione del secondo giorno fiorentino di Commisso non si discosta troppo dal primo, con la visita a Coverciano, ma anche con i consueti selfie concessi a ogni tifoso pronto ad attenderlo all'uscita dall'albergo. La disponibilità del nuovo patron viola ha conquistato immediatamente, ma sotto questo profilo andrà anche applaudita la resistenza fisica di un uomo che per 48 ore non si è fermato un attimo.

Nel mezzo restano però ancora moltissimi nodi da sciogliere, decisioni da prendere, indicazioni da dare. Commisso ha chiaramente fatto sapere di voler trattenere Chiesa, resta da capire che evoluzione prenderà una vicenda che è comunque di mercato per gli interessi di Inter e Juve su Fede, ma sul resto non ha dato molte indicazioni. Ovvio che ci sia da correre, tanto più sui nomi legati alla futura dirigenza che sembrano ruotare intorno ai profili di Gandini, Scolari o Cardinaletti, anche perchè è da qui che partiranno poi le scelte sul tecnico e sul mercato.

Lui, Rocco, non sembra troppo preoccupato dal tempo che scorre inesorabile. Ieri in serata ha guardato con grande attenzione la gara di Chiesa con la maglia azzurra in compagnia di Antognoni, oggi e ancora domani resterà in città per ulteriori impegni. Ma non ci sarebbe da stupirsi se, tutte insieme, dovessero arrivare a breve una valanga di novità su come ha intenzione la nuova Fiorentina americana di Commisso.